Serie D, Masitto due su due: Beccaro stende l’Este, Campodarsego avanti tutta


Il Campodarsego risolve nel finale una gara complicata: a cinque minuti dal novantesimo il gol di Beccaro fa esplodere il “Gabbiano” e regala ai biancorossi la seconda vittoria consecutiva, arrivata dopo un match non del tutto brillante ma portato a casa con cinismo e determinazione.
In avvio di gara l’intensità dell’Este mette in crisi la manovra dei biancorossi: gli ospiti cominciano con una marcia superiore e crea un paio di buone occasioni con Dovico, mentre la squadra di Masitto fatica ad uscire. Complice anche qualche errore di troppo in uscita, l’Este preme e tra il 28’ e il 29’ per due volte sfiora il vantaggio: prima la girata di testa di Faggin, poi il destro di Dovico, si spengono sul fondo. Masitto alla mezz’ora decide allora di cambiare sistema, e schiera la squadra con il 4-2-3-1, anche se gli effetti non sono immediatamente visibili. A parte un paio di ripartenze dei padroni di casa, sono ancora i giallorossi a proporsi di più in avanti: Ferrara al 36’, su un contropiede partito dopo un netto fallo su Lauria non ravvisato, calcia di destro dal limite ma Brino è attento e blocca. L’unico tiro nello specchio del Campodarsego nel primo tempo è una punizione di Lauria, che al 42’ non impensierisce Lorello.
Nel secondo tempo Masitto inserisce D’Appolonia per dare maggior peso offensivo alla squadra, e all’8’, sul cross di Radrezza, Aliù svetta di testa ma non trova la porta. Le occasioni migliori sono però ancora dell’Este: al 21’, sul tiro-cross di Ferrara, Dovico interviene di testa da due passi ma spedisce sopra la traversa. Due occasioni che però non trovano seguito, in una ripresa giocata su ritmi più bassi e avara di emozioni. La svolta arriva con l’ingresso di bedin e nei minuti finali: al 40’, sulla punizione proprio di Bedin, Busatto devia la sfera di testa per anticipare Pignat, colpisce il palo e Beccaro è più lesto di tutti a gonfiare la porta sguarnita. Il “Gabbiano” esplode e può esultare al triplice fischio: dopo aver portato a casa un solo punto nei due derby con Abano e Vigontina, la terza stracittadina è dei biancorossi.

CAMPODARSEGO-ESTE 1-0
CAMPODARSEGO (4-3-3): Brino; Sanavia, Lebran, Beccaro, Buson; Pignat (10’ st D’Appolonia), Tanasa, Callegaro; Lauria (44’ st Severgnini), Aliù, Radrezza (24’ st Bedin).
A disposizione: Andreatta, Morello, Menale, Seno, Fantin, Gal.
Allenatore: C. Masitto.
ESTE (4-3-3): Lorello; Gilli (36’ st Di Maio), Montin, Busatto, Dei Paoli; Tessari (29’ st Munarini), Longato, Cavallini; Faggin E., Dovico (26’ st Maistrello), Ferrara.
A disposizione: Murano, Cassandro, Arcaba, Faggin M., Volpato, Duru.
Allenatore: M. Florindo.
Arbitro: Finzi di Foligno (Lamannis-Lazzaroni).
Reti: 40’ st Beccaro.
Note: ammoniti Lebran, Pignat, Dei Paoli, Sanavia e Gilli per gioco scorretto; D’Appolonia per comportamento non regolamentare. Calci d’angolo 4-5, recupero 0’ e 5’. Spettatori 400 circa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Coppa Italia Serie D, il Campodasego prosegue la sua marcia trionfale: espugnato il Sandrini di Legnago per 2-1!

Un Campodarsego giovanissimo supera in rimonta il Legnago Salus, e la vittoria per 2-1 allo …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com