Campodarsego, crollo inatteso al Gabbiano: il 2017 comincia nel peggiore dei modi

CAMPODARSEGO- Comincia nel modo peggiore il 2017 del Campodarsego. Il Vigasio vince 1-0 al “Gabbiano”, violato per la prima volta dall’inizio della stagione, e la vetta della classifica si allontana ancora. Non è certo il miglior Campodarsego, quello del primo tempo: la squadra di Masitto fatica a costruire gioco, raramente arriva dalle parti di Vencato (impegnato solo a bloccare un cross teso di Radrezza al 16’, su cui Lauria non arriva per la deviazione), e dietro qualche volta sbanda pericolosamente. Beghin va in rete al 28’, ma il primo assistente annulla per una posizione irregolare, mentre al 35’ Guccione prova il destro, ma la palla esce alta sulla traversa. Ad inizio ripresa la musica non cambia, anzi: il Campodarsego si fa male da solo e regala al Vigasio lo 0-1. Al 3’ quando Gal perde malamente la palla lanciando Guccione in contropiede, bravo a servire Coraini che, freddo davanti ad Andreatta, realizza il vantaggio veronese. Il Vigasio continua quindi a difendersi con ordine, senza permettere ai biancorossi di arrivare alla conclusione. Ben altra musica dalla parte opposta: all’11’ Cisolla non arriva a finalizzare un rapido contropiede, e al 23’ Beghin, da calcio d’angolo, colpisce di testa e sfiora il palo. La miglior occasione di tutta la gara per il Campodarsego arriva al 28’: Barbosa si trova solo davanti a Vencato su un lancio dalle retrovie, ma si allunga troppo la palla e spreca. Nel finale è forcing biancorosso: Aliù, tre volte, Sanavia e Barbosa cercano invano il colpo dell’1-1. Nel recupero, quindi, nemmeno Lauria è fortunato: finisce 1-0, con grandi rimpianti.

CAMPODARSEGO-VIGASIO 0-1
CAMPODARSEGO (4-2-3-1): Andreatta; Sanavia, Gal (24’ st Franceschini), Beccaro, Buson; Tanasa, Callegaro; Radrezza (12’ st Barbosa), Lauria, D’Appolonia (12’ st Severgnini); Aliù.
A disp.: Brino, Bedin, Galliot, Ruffato, Seno, Dario.
Allenatore: C. Masitto.
VIGASIO (4-3-3): Vencato; Andriani, Beghin, Bortignon, Diminico; Zamboni, Arioli, Antogiovanni; Guccione, Coraini (43’ st Baah), Casolla.
A disp.: Polini, Edeobi, Favre, Epiboli, Oliboni, Maran.
Allenatore: V. Cogliandro.
Arbitro: Grasso di Acireale (Passoni-Spano).
Reti: 3’ st Coraini.
Note: ammoniti Andriani, Buson, Barbosa per gioco scorretto; Beghin per comportamento non regolamentare. Allontanato dalla panchina Franchini (team manager Vigasio) al 31’ pt per proteste. Calci d’angolo 7-5. Recupero 1’ e 4’. Spettatori 300 circa.

Print Friendly

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Legnago-Campodarsego, Masitto un girone dopo: “Squadra migliorata nell’autostima”

Reduce da due vittorie consecutive, domani alle 14.30 il Campodarsego sbarca allo stadio “Sandrini” di …