Padova, Giordani fa gli auguri a squadra e società e promette: “Vogliamo un Euganeo accessibile e più da calcio”


Questo l’augurio inviato dal sindaco della città di Padova Sergio Giordani al Calcio Padova dopo il termine del calciomercato: «Ormai da almeno 30 anni – da quando ho avuto l’opportunità e la fortuna di vivere a fianco di Marino Puggina l’esperienza di dirigente, e addirittura di Presidente, culminata con le emozioni indicibili degli spareggi di Cremona e di Firenze – i colori biancoscudati sono entrati nel mio dna Perciò la partita del Padova, che ho vissuto da tifosissimo in tutti questi anni anche dopo la (sofferta) cessione della società, mi emoziona sempre, ancora prima che inizi.  Ma domenica entrerò allo stadio con un pizzico di speranza e di adrenalina in più, perché al cuore del tifoso si aggiunge quello del Sindaco che vorrebbe vedere la sua città tornare a primeggiare dappertutto e quindi anche con la squadra di calcio. L’esordio, domenica scorsa, purtroppo è stato negativo; ma ciononostante credo ci siano i presupposti per aspirare ragionevolmente a qualcosa di importante in questo e nei prossimi campionati; per cui rivolgo il mio più forte incoraggiamento alla società, allo staff tecnico ed ai giocatori! Ed avendo imparato, negli anni da dirigente, che solo se tutte le componenti sono unite si vince, sono certo che anche i media e tutti i tifosi sapranno contribuire al successo biancoscudato.  Ho ben presente poi il problema-stadio, che aveva anche generato l’ipotesi-Plebiscito. Quella soluzione non si farà, ma con l’assessore Bonavina perseguiamo l’ipotesi di un Euganeo più accessibile e “più da calcio”. Un primo segnale lo abbiamo dato istituendo subito un collegamento con i mezzi pubblici (che potrà anche essere perfezionato nel tempo), ma l’obiettivo principale è che i tifosi possano essere più vicini al campo; e per questo stiamo lavorando alacremente e ce la metteremo tutta per riuscirci, anche se di più non voglio dire oggi, intendendo prima avere certezze su tempi e modi.  Per me del resto, da Sindaco-tifoso, sarebbe il massimo poter vedere la nascita di un Euganeo in cui sia più godibile la partita e nel contempo festeggiare un salto di categoria della squadra (e magari, due perché no ?…basterebbe un pizzico della fortuna che finora nella vita mi ha sempre assistito…)».

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Gubbio-Padova, l’analisi de “Il Gazzettino”

Una rete beffarda a tempo scaduto nella palude di Gubbio decreta la terza sconfitta stagionale …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com