Padova-Vicenza, Colombo: “Partita che vale ben oltre i tre punti in palio! Noi favoriti? Non condivido perché…”


Terza vittoria di fila e primo posto in classifica con il Pordenone.

[…]

Battere il Teramo non è stato semplice nonostante un ottimo primo tempo della squadra biancorossa che ha avuto però il torto di non concretizzare con Ferrari un paio di occasioni clamorose. «Nel primo tempo ho visto una squadra che per larghi tratti mi è piaciuta – sottolinea il tecnico Alberto Colombo – però devo anche evidenziare il fatto che nella ripresa siamo inspiegabilmente calati. Si può dire che è stata una partita dai due volti, un buon Vicenza nel primo tempo, un Vicenza in difficoltà nella ripresa».

[…]

«La fase difensiva ha tenuto bene anche grazie alla buona prestazione dei singoli – precisa Colombo – come ha detto tante volte c’è ancora molto da lavorare ma con nove punti in classifica lo si fa con maggior serenità e disponibilità. Quello che non condivido è l’essere indicati come i favoriti e il non essere d’accordo non è per mettere le mani avanti, ma perché la squadra vista finora ha ancora tanto da migliorare per arrivare ad essere quella che voglio io. Finora abbiamo evidenziato voglia di lottare, spirito di sacrificio e capacità di soffrire, ma dal punto di vista del gioco dobbiamo fare molto meglio».

[…]

La realtà è che, con tante cose da migliorare, il Vicenza ha segnato sei reti e ne ha subita solo una, ottenendo nove punti in tre gare. «Sono numeri importanti e i dati non si possono discutere – precisa Colombo – però il campionato di serie C è lungo e difficile e già lunedì prossimo a Padova ci aspetta una partita tanto importante quanto attesa dalla tifoseria. Per noi sarà un test importante per verificare come reagirà la squadra in una partita che vale oltre i tre punti in palio».

(Fonte: Corriere del Veneto, Dimitri Canello. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Padova-Triestina, Tabanelli: “Che emozione! Ed è un gol da 50 euro, visto che mio nonno Antonio…”

[…] «È stata una bella emozione», racconta Tabanelli, 27 anni, dopo la prima apparizione in …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com