Novara-Cittadella, Salvi: “Andiamo a riprenderci ciò che abbiamo lasciato per strada! E col Perugia…”


[…]

«Nella prima frazione non siamo riusciti ad esprimere il calcio che avremmo voluto. Arrivavamo sempre tardi ad accorciare sui loro centrocampisti e questo ha fatto sì che il Perugia ci mettesse in difficoltà. Nella ripresa siamo stati bravi a rimettere in piedi la partita, chiudendo prima sui loro uomini e meritando il pareggio», commenta l'”eroe” di giornata Alessandro Salvi, autore dell’1-1. «Occorre tener conto delle qualità dell’avversario, ma in effetti sembra che ci serva sempre una strigliata per rimetterci in partita». Con il suo gol di testa, da attaccante aggiunto, ha riscattato la leggerezza in marcatura su Di Carmine del primo tempo. Dietro avete avuto il vostro bel daffare. «Il Perugia conta su elementi importanti in attacco, lo sapevamo anche prima di incontrarlo, e il primo tempo ci è servito in un certo senso a prendere loro le misure». L’impressione, comunque, è che abbiate acquisito una maturità nuova: partite del genere l’anno scorso le avreste perse. «E infatti sono contento per come abbiamo reagito e saputo gestire la gara dopo essere andati sotto. Con un pizzico di fortuna e malizia avremmo potuto incamerare l’intera posta. Ha comunque poco senso rimuginare, preferisco pensare alla trasferta di sabato a Novara, nella quale non sarà facile andare a fare punti».

[…]

(Fonte: Mattino di Padova. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

[…]

Alessandro Salvi ha avuto il suo bel daffare nel contenere gli attaccanti umbri. «Sono tutti giocatori importanti, pericolosi quando ti puntano come Han e con il pallone tra i piedi come Di Carmine. Cerri poi fa valere il gran fisico. Ogni squadra in serie B dispone di un pacchetto di attaccanti di ottimo livello, c’è da stare attenti in qualsiasi circostanza». Salvi una disattenzione l’ha invece avuta con il Perugia proprio in occasione del gol realizzato dagli ospiti, quando Di Carmine gli è sbucato alle spalle anticipandolo per colpire di testa. Il difensore ha rimediato nel secondo tempo, dimostrando di saperci fare anche nel gioco aereo. E senza quella sbavatura il voto finale poteva essere ben più lusinghiero. «Lo so, purtroppo l’azione è stata veloce e lui è stato bravo ad arrivare prima di me sul pallone. Mi dispiace perché siamo stati costretti a rincorrere, come ad Avellino con il Frosinone».

[…]

Nelle prime tre partite i granata hanno raccolto quattro punti, frutto di una vittoria e un pareggio ottenuti in casa. È andata male invece nell’unica trasferta finora affrontata, ad Avellino di fronte al Frosinone. Sarebbe importante perciò cancellare in fretta lo zero nella casella dei punti conquistati lontano dal Tombolato. «Sabato andremo a Novara con l’intenzione di riprenderci tutto quello che abbiamo lasciato per strada nelle ultime due giornate di campionato», afferma con decisione Salvi.

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Empoli-Cittadella, Pezzi: “Chi temo di loro? Caputo, è imprevedibile. Ma col nostro gruppo…”

In campo è l’uomo mascherato, ma la sua identità è ben nota. Per Enrico Pezzi …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com