Padova-SudTirol, Trevisan: “Un onore tornare ad essere il capitano dei Biancoscudati per una sera! E a Teramo…”


[…]

«Sono molto contento di quest’inizio di stagione», le parole di Trevor Trevisan. «Ero solo l’ultimo arrivato quando sono tornato qui, l’ultimo ingresso in una difesa collaudata e che, tra Russo, Cappelletti e Madonna, era già molto affiatata dalla scorsa stagione. Abbiamo giocato un po’ tutti sinora, io sono felice di aver sempre trovato spazio e mi auguro di continuare ad essere sempre disponibile. Ma quando un gruppo lotta per qualcosa di importante, più elementi ci sono e meglio è: quest’anno la rosa è numerosa e valida, siamo pronti a giocarcela».

[…]

A Teramo troverete una vecchia volpe d’attacco come Marco Sansovini. «L’attenzione dev’essere sempre alta, in questo campionato, sia contro il ragazzino di 20 anni, che va a cento all’ora, sia davanti a giocatori d’esperienza. L’importante è affrontare chiunque in maniera ottimale dal punto di vista mentale, basta vedere come sono andati i minuti iniziali contro il Sudtirol». Si aspettava, domenica, la fascia di capitano? «Onestamente no, dopo tutti questi anni quasi non ci pensavo più. La fascia è giustamente di Pulzetti, ma è stato un onore tornare ad essere il capitano del Padova per una sera: il rapporto tra me e l’ambiente è stato a volte altalenante, sono tornato accompagnato da un po’ di scetticismo, ma sono sempre stato legato a questi colori».

(Fonte: Mattino di Padova, Francesco Cocchiglia. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Gubbio-Padova, Pagliari: “Per scalfire le certezze degli altri a volte basta un temperino…”

Queste le dichiarazioni dell’allenatore del Gubbio Dino Pagliari prima della partita con il Padova: “Il …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com