Padova, affari “Millonarios” per Oughourlian: dietro le quinte strategie e sinergie con Atletico e Benfica…


PADOVA – Due club (Millonarios in Colombia e Lens in Francia) e un interesse sempre più marcato nel mondo del calcio. Joseph Oughourlian, nuovo socio del Calcio Padova con una quota del 20%, da qualche tempo a questa parte ha assunto una strategia ben precisa nel mondo del football professionistico. Nella Primera A colombiana il Millonarios è al quarto posto in classifica, a soli tre punti dalla vetta occupata dal duo Junior – Santa Fé (39 punti) e appena dietro all’Atletico National (38). Nella Ligue 2, invece, il suo Lens è riuscito con due vittorie nelle ultime quattro partite a uscire dalla zona retrocessione, con due punti di vantaggio al momento sul Bourg Peronnas e sei sul Rouen e a una sola lunghezza da un’altra nobile decaduta come l’Auxerre. Oughourlian acquisì il pacchetto di maggioranza del Lens nel maggio 2016 per il 65% delle quote tramite una società lussemburghese, Solferino SARL. La proprietà di Solferino SARL è costituita per l’89,1% da J4A ( la società che ha acquisito il 20% del Padova), da Gilles Fretigne per il 2% e da Ignacio Aguillo per 8,9%. L’aspetto interessante che potrebbe riguardare anche future sinergie con il Padova è che Aguillo cura le politiche internazionali dell’Atletico Madrid, proprietario a sua volta del restante 35% del Lens. A distanza di poche settimane il finanziere franco armeno procedette anche con l’acquisto di una robusta quota di maggioranza del Millonarios Futbol Club, a cui seguì una partnership col Benfica testimoniata dalla presenza in cabina di comando di Antonio Carraça nel ruolo di direttore sportivo. Adesso bisognerà capire in qualche modo Oughourlian deciderà di procedere all’interno del Calcio Padova. Il presidente Roberto Bonetto ha garantito che fino al termine della stagione il management e il controllo del club rimarranno nelle mani dell’attuale organigramma biancoscudato. Ma è facile pensare che l’ingresso nel pacchetto di viale Rocco di un tale colosso della finanza internazionale, al più tardi nella prossima stagione, farà sentire i propri effetti. E di sicuro i soldi a Oughourlian non mancano, né tantomeno la conoscenza del territorio, considerata l’acquisizione avvenuta nel 2011 per il 32,5% di Sorgent.e, società padovana attiva nel settore delle energie rinnovabili.

Fonte: Corriere del Veneto, Dimitri Canello

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Mercato Padova, incontro a Milano per Sarno: il Bassano molla Chinellato, che può diventare un caso

Padovagoal news: incontro oggi a Milano fra Giorgio Zamuner e l’agente di Vincenzo Sarno, trequartista fuori …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com