Volley, la Kioene non perde l’ultimo treno: travolta Castellana, nuova caccia ai playoff


Kioene Padova – BCC Castellana Grotte 3-0
(25-13, 25-21, 25-17)

Kioene Padova: Polo 16, Nelli 10, Cirovic 9, Volpato 6, Travica 2, Randazzo 17, Balaso (L); Premovic. Non entrati: Peslac, Gozzo, Sperandio, Scanferla, Koprivica. Coach: Valerio Baldovin.
BCC Castellana Grotte: Hebda 3, Canuto 1, Paris, De Togni 4, Ferraro 2, Tzioumakas 3, Cavaccini (L); Cazzaniga 8, Pace (L), Zauli, Garnica, Moreira 8. Non entrati: Ferreira. Coach: Giuseppe Lorizio.
Arbitri: Rapisarda-Simbari.
Durata: 20’, 26’, 21’. Tot. 1h 07’.
Spettatori: 2.537.
Incasso: 7.146 Euro.
MVP: Alberto Polo (Kioene Padova).
NOTE. Servizio: Padova errori 19, ace 7; Castellana Grotte errori 6, ace 2. Muro: Padova 12, Castellana Grotte 0. Ricezione: Padova 52% (33% prf), Castellana Grotte 47% (20% prf). Attacco: Padova 57%, Castellana Grotte 36%.

Basta poco più di 1 ora alla Kioene Padova per chiudere la sfida con la BCC Castellana Grotte. Con la spinta a propulsione del centrale Polo (16 punti e 77% di positività in attacco con 4 ace e 2 muri realizzati) i veneti ritrovano la vittoria dopo tre sconfitte consecutive. I pugliesi non riescono invece ad entrare mai in partita, se non nel terzo set ma vanificando il tutto con qualche errore di troppo che si rivela decisivo nella dinamica del match. Un dato su tutti: i 12 muri dei bianconeri contro lo 0 della BCC.
Avvio di gara rabbioso per la Kioene, con Polo particolarmente ispirato e in grado di portare Padova sul 5-2. Randazzo allunga al servizio 12-6, con i pugliesi che si affidano per lo più a Tzioumakas ma che subiscono molto il muro patavino. Il solco definitivo lo scava Nelli al servizio (22-12) e Randazzo mette a terra la pipe del 25-13. Subito avanti i padroni di casa nel secondo set, con il cambio Tzioumakas-Cazzaniga sul 4-1. E’ proprio grazie all’apporto dell’opposto che la BCC si riavvicina pericolosamente (11-10) ma sono i due ace consecutivi di Polo a mandare le squadre al time out discrezionale sul 15-11. E’ il servizio a fare la differenza ed è un video check a regalare il set ball ai bianconeri sul 24-18. Castellana prova a reagire proprio sul finale ma ancora una volta è un attacco di Randazzo a chiudere 25-21. Con la diagonale Garnica-Cazzaniga in campo, il terzo set è molto più combattuto con l’ex De Togni molto cercato in attacco (8-8). Gli ospiti si disuniscono a metà set e Padova ne approfitta con Volpato e Randazzo (15-11). Da quel momento la BCC perde la bussola e la Kioene picchia duro con Polo che trascina i suoi verso il 25-17 che chiude il match.
MINIVOLLEY ALLA KIOENE ARENA. La sfida di Superlega tra Padova e Castellana Grotte è stata preceduta da un concentramento di minivolley a cui hanno preso parte oltre 100 giovanissimi atleti di 12 società del Padovano.
LA SFIDA IN TV. La sfida di questa sera sarà trasmessa domani, lunedì 12 febbraio, alle ore 21.00 su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre). Repliche per tutta la settimana anche su Tv7 Sport (canale 212). Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” sul sito www.pallavolopadova.com.
DOMENICA SI VA A MILANO, PREVENDITE APERTE PER LA SFIDA CON CIVITANOVA. Domenica 18 febbraio, alle ore 18.00, la Kioene Padova sarà impegnata in trasferta a Milano per la sfida contro la Revivre. Sul sito www.pallavolopadova.com sono aperte le prevendite per la sfida contro Cucine Lube Civitanova che si disputerà alla Kioene Arena alle ore 20.30 di mercoledì 21 febbraio”.

Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): “E’ stata una sfida giocata bene soprattutto sotto il profilo dello spirito con cui i ragazzi sono scesi in campo. In questi giorni abbiamo avuto modo di parlare di quanto accaduto e serviva una reazione di carattere. Ora dobbiamo affrontare le prossime sfide con lo stesso spirito, sapendo che dovremo lottare fino all’ultimo pallone per puntare ad un posto per i play off”
Domenico Cazzaniga (BCC Castellana Grotte): “Sapevamo che Padova avrebbe fatto di tutto per vincere questo match e va dato a loro il merito di aver disputato un buonissimo match. Noi dobbiamo imparare a gestire meglio le situazioni semplici, perché anche oggi abbiamo commesso errori evitabili”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Volley, la Kioene perde anche a Milano ed è quasi fuori dai playoff

Revivre Milano – Kioene Padova 3-1 (25-18, 26-24, 24-26, 28-26) Revire Milano: Klinkenberg 13, Sbertoli …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com