Editoriale

Uno sguardo (indiscreto) dietro le quinte: per scoprire che…

Cominciamo subito con un chiarimento: Carmine Parlato non è a rischio esonero. In società c’è fiducia nel suo lavoro, ma è chiaro che c’è modo e modo di perdere e contro SudTirol e Cittadella il Padova ha perso male. Molto male. Ulteriore chiarimento: se anche nelle prossime partite non si dovessero intravedere reazioni significative da parte della squadra, la situazione …

Continua a leggere

Cittadella-Padova, il video editoriale del lunedì sulla nostra pagina Facebook

Il punto del lunedì sulla nostra pagina Facebook con il video editoriale del nostro direttore Dimitri Canello, affiancato da Gabriele Fusar Poli e Andrea Pistore. Seguiteci e regalateci un “mi piace”

Continua a leggere

Ancora sullo stadio: e quel “calcio minore” di Filippo Corsini…

Visto che, più che a quello che accade sul campo, la discussione in città verte ancora sulla questione stadio, porto ulteriori dati a corredo del mio punto di vista espresso già in un precedente editoriale. E riporto una frase dell’intervista raccolta qualche giorno fa da Andrea Pistore al celeberrimo conduttore di “Tutto il Calcio Minuto per Minuto” Filippo Corsini. Parlando …

Continua a leggere

Euganeo, Plebiscito, nuovo stadio: qualche dato in mezzo a tanti sproloqui

L’argomento più caldo a Padova e dintorni: lo stadio. Euganeo, Plebiscito, nuovo stadio, vecchio stadio, e chi più ne ha più ne metta. Se ne dicono e se ne scrivono di tutti i colori e, ancora una volta, molti conti non tornano. Ognuno dice la sua, c’è chi sproloquia, chi pensa di essere a Milano o a Roma e magari …

Continua a leggere

Griglie, abbonamenti, stadio, squadra: uno sguardo (interessato) al futuro

Quattro punti in due partite. Molto, se si considerano il ko di Coppa Italia col Pordenone e le inquietudini che hanno preceduto il via ufficiale al campionato. Molto, se si considera il livello medio del Girone A della Lega Pro 2015-2016, dove almeno otto-nove squadre possono ambire ai primi quattro posti della classifica e dove anche la metà bassa della …

Continua a leggere

Un piccolo passo

Un piccolo passo. Ancora un piccolo passo per completare una rosa che, così com’è, è competitiva, ma a cui manca qualcosa (non molto) per poter ambire a un campionato di vertice. Ecco un’analisi sommaria post-ferragostiana dopo la prima ufficiale di Coppa Italia. Il Padova visto a Mantova per 60 minuti mi ha fatto davvero una buona impressione, poi è calato: …

Continua a leggere

Calcio d’estate

Calcio d’estate. Si segna, si sogna, si compra, si vende, si prova, si gioca, si corre, si suda. In attesa delle partite, quelle vere, che metteranno punti veri in palio. Calcio d’estate: si costruisce, si aggiusta, si rifinisce, si studiano alternative, si va in ritiro sui monti, si torna in pianura. E c’è tanto mercato, in mezzo ai sogni sotto …

Continua a leggere

La rivoluzione (obbligata)

E rivoluzione (obbligata) sarà. I primi vagiti del mercato estivo del Padova vanno tutti in un’unica direzione: cambio drastico rispetto alla passata stagione, conferme limitate a chi ha davvero nelle corde il doppio salto di categoria, lungo percorso verso la (ri)costruzione della squadra che tenterà l’arrembaggio ai piani alti della Lega Pro unica. Sì, perché in troppi, sull’onda dell’entusiasmo per …

Continua a leggere

Cittadella: fine di un’epoca, ma non è tutto da buttare

Non può non meritare un editoriale un evento così importante come la retrocessione in Lega Pro del Cittadella maturata venerdì al Tombolato dopo il ko col Perugia. Confesso che fino all’ultimo ero convinto che ci sarebbe stato un colpo di coda, abituato com’ero stato in questi anni a clamorose rimonte nel girone di ritorno e soprattutto in Primavera. Ora che la …

Continua a leggere

Sei anni dopo

Era il 21 giugno del 2009. E Padova, quel giorno, festeggiava a Busto Arsizio battendo la Pro Patria per 2-1 la promozione in serie B dopo 6 anni di sperperi e di tentativi a vuoto. Una promozione frutto più del caso e di eventi fortuiti che di un vero progetto e di una programmazione oculata. Ripensando a pochi minuti dalla …

Continua a leggere

Pasqua di resurrezione e…. qualche spiegazione (dovuta)

Vado a memoria. Era da tempo che non si trascorreva una Pasqua serena, senza assilli, senza fastidiosi ronzii, preoccupazioni sparse, varie ed eventuali. Ricordo un successo esterno a Brescia per 2-1 prima di Pasqua nel 2012, ultimo anno dell’era Foschi-Dal Canto, ma in quel particolare momento si annusava già nell’aria un’inconfondibile puzza di bruciato. A Brescia il Padova vinse anche …

Continua a leggere

Doppio salto carpiato? Il regolamento dice no…

Ha suscitato comprensibilmente molto scalpore e alimentato ampio dibattito fra i tifosi l’uscita del sindaco Massimo Bitonci a proposito di un doppio salto di categoria che potrebbe attendere il Padova in caso di promozione in Lega Pro. Le parole del primo cittadino, però, cozzano con gli attuali regolamenti, che chiudono la porta al ripescaggio biancoscudato in caso di fallimento di …

Continua a leggere

Presente (radioso) e futuro (promettente)

Domanda a bruciapelo: è vero che, arrivati a questo punto della stagione, il campionato lo può perdere soltanto il Padova? E ancora: è giusto considerare già chiusi i giochi con l’AltoVicentino a meno sette punti dai biancoscudati? Dando uno sguardo al calendario, il fatto di poter giocare sette partite (fra cui lo scontro diretto) in casa rappresenta un ulteriore vantaggio …

Continua a leggere

La strettoia (superata?)

La strettoia è stata superata? Forse. Probabilmente. Chissà. Col Montebelluna il Padova si trovava di fronte a un passaggio obbligato della stagione. Non fosse entrata quella carambola impazzita sul tiro di Mattin, a quest’ora il clima attorno alla squadra di Carmine Parlato si sarebbe fatto improvvisamente pesante. Perché ci si dimentica sin troppe volte che non è scontato che il …

Continua a leggere

La trappola di Zanin, la sfortuna e il nervosismo

Alla vigilia di Alto Vicentino-Padova era chiaro soprattutto un concetto: non si sarebbe dovuto perdere. Dallo Stadio Dei Fiori di Valdagno è uscito invece l’unico risultato che non doveva uscire e, al tirar delle somme, la trappola preparata da Diego Zanin è scattata puntuale. Perché è chiaro che, nonostante il risultato più giusto fosse il pareggio e ci sia stata …

Continua a leggere

Sotto l’albero la Lega Pro e…..

Baci, abbracci, sorrisi e pacche sulle spalle. Il 2014 (che si era aperto come peggio non si poteva con dichiarazioni improntate alla tranquillità gestionale di personaggi inqualificabili nella loro disarmante pochezza umana e imprenditoriale mentre dietro le quinte si consumava il dramma) si chiude nel miglior modo possibile. Il Padova è crollato, si è sfracellato ma poi si è rialzato. …

Continua a leggere

Nervi, gestione, spogliatoio, infortuni, ambiente, condizione fisica, mercato: adesso viene il difficile

Quanto fatto sinora da Carmine Parlato e da Fabrizio De Poli è sotto gli occhi di tutti. Appena due pareggi e ben dieci vittorie: credo che se in estate qualcuno avesse messo sul piatto un bilancio simile dopo dodici giornate, la totalità dei tifosi e degli addetti ai lavori avrebbe immediatamente firmato nero su bianco per essere in questa situazione …

Continua a leggere

Euganeo, piste d’atletica, curve e dintorni

Nell’ultima settimana, dopo anni di immobilismo assoluto da parte della precedente amministrazione comunale su questo fronte, il sindaco di Padova Massimo Bitonci ha lanciato il sasso nello stagno: “In caso di promozione in Lega Pro, il prossimo anno verrà costruita una tribuna/curva modulare da sistemare a ridosso del campo di gioco dello stadio Euganeo”. La dichiarazione ha ovviamente fatto scalpore, …

Continua a leggere

Ferretti, niente fretta con il recupero: può essere un boomerang

Due parole alla vigilia di Padova-Belluno, che non può, non deve e non sarà una partita come le altre. Carmine Parlato e Roberto Vecchiato si conoscono da una vita, potrebbero definirsi senza alcun timore di smentita amici prima che colleghi: “Ma sul campo per novanta minuti di amicizia ce ne sarà poca”, ha scherzato il tecnico campano nella conferenza stampa pre-match. …

Continua a leggere

Tutto nuovo: dal Padova a… PadovaGoal!

Aria nuova. Respiratela a pieni polmoni, dopo anni di veleni accuratamente disseminati in un ambiente tossico, in cui pareva impossibile fermarsi a riflettere, a cercare una soluzione comune. Aria nuova, respiratela a pieni polmoni, isolate quelle (poche) componenti che ogni tanto cercano di spargere zizzania, tifate quanto più potete e sperate in un futuro migliore. Mi avete letto poco ultimamente: …

Continua a leggere