Padova, Zamuner: “I calendari? Non siamo stati fortunati! E occhio alla partenza, perché…”


[…]

All’evento in rappresentanza del Padova c’era il direttore generale Giorgio Zamuner. «Sinceramente non ci aspettavamo di scendere a Pescara per vedere solo le prime tre giornate, ma la riammissione a sorpresa del Rende ha complicato i piani alla Lega, che ha deciso di fare intanto le prime tre giornate. Ci auspicavamo di avere un’idea generale del nostro campionato: non è così e ne prendiamo atto». Sull’avvio che attende la squadra. «Un po’ particolare perché alla terza giornata siamo già fermi, e questo non agevola la crescita del gruppo in termini di minutaggio. Vedremo di ovviare con un’amichevole. La partenza sembra soft sulla carta, ma non dobbiamo commettere l’errore dell’anno scorso: sembrava un avvio morbido ed è stato il nostro tallone d’Achille. Il Renate ha fatto i play off nell’ultima stagione e ha mantenuto l’ossatura di squadra, per cui va affrontata con attenzione. Come anche il Fano, che al momento è una formazione giovane, ma farà innesti prima della chiusura del mercato». Sulle ambizioni dei biancoscudati. «La proprietà ha fatto investimenti per disputare un campionato di vertice, e quando cerchi di essere protagonista l’obiettivo è arrivare primi. Ci sono altre formazioni competitive, ma il Padova non può permettersi solo di partecipare alla serie C. Sono arrivati giocatori bravi e un tecnico esperto, dobbiamo fare il massimo delle nostre possibilità».

[…]

(Fonte: Gazzettino, Pierpaolo Spettoli. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Il calendario ha riservato al Padova un debutto relativamente soft, contro Renate e Fano, ma il turno di riposo alla terza giornata non ci voleva: nel girone d’andata “spezza” la preparazione, in quello di ritorno allunga di una settimana la sosta invernale. «Non siamo stati fortunati», l’ammissione del dg Giorgio Zamuner, presente a Pescara alla presentazione dei calendari. «Alla terza giornata, fermarsi interrompe la continuità nel cercare la miglior condizione, ma ci adeguiamo. Sembrerebbe un inizio abbastanza favorevole, tra Renate e Fano, ma non dobbiamo fare l’errore dell’anno scorso».

[…]

(Fonte: Mattino di Padova, Francesco Cocchiglia. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Padova-Bassano, Zamuner: “A loro toglierei Minesso! E a Teramo hanno calpestato la nostra dignità…”

Fuma una sigaretta durante una pausa del Gala del Calcio Triveneto, poi si ferma un …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com