Volley, la Kioene cede al fotofinish in amichevole contro il Lubiana: tabellino e dettagli


Kioene Padova – ACH Volley Lubiana 2-3
(25-23, 18-25, 25-23, 19-25, 13-15)

Kioene Padova: Polo 13, Nelli 18, Gozzo 7, Cirovic 5, Volpato 8, Travica 4, Bassanello (L); Peslac 1, Sperandio 3, Premovic 8, Yoder 4, Scanferla (L). Non entrati: Marcolin. Coach: Valerio Baldovin.
ACH Volley Lubiana: Flais 18, Babkov 6, Pavliciae 12, Brulec 3, Mihajloviae 10, Videènik 12, Kovaèiè (L); Dirliae 20, Puriè 1, Satler 1, Plesko 3. Non entrati: Donik. Coach: Zoran Kadaèiè.
Durata: 24’, 25’, 28’, 27’, 18’. Tot. 2h 02’.
NOTE. Servizio: Padova errori 8, ace 6; Lubiana errori 15, ace 3. Muro: Padova 16, Sora 19. Ricezione: Padova 51%, Lubiana 53%. Attacco: Padova 34%, Lubiana 45%.

Si è svolto ieri sera a Pordenone il test match tra gli sloveni dell’ACH Volley Lubiana e la Kioene Padova. 3-2 il risultato a favore della squadra di coach Kadèiè, che si è imposta sul finale di gara strappando la vittoria per 13-15 al quinto set. «E’ ovvio che si scende sempre in campo per vincere – ha detto coach Valerio Baldovin al termine del match – ma sono davvero soddisfatto dell’atteggiamento della squadra in campo. Siamo riusciti a tenere testa ad un avversario che ha giocato una buonissima partita. Tecnicamente abbiamo subito troppo il loro muro, ma le indicazioni che sono arrivate da parte del gruppo sono soddisfacenti».
Numeri alla mano, il centrale Alberto Polo ha convinto per punti realizzati (13) e positività in attacco (56%, la migliore nelle file di Padova). Best scorer per la Kioene è stato l’opposto Gabriele Nelli (18 punti) che però si è fermato al 39% di positività in attacco mettendo però a segno ben 4 muri vincenti sui 16 totali realizzati dai patavini. In campo avversario, elogi per Videènik (12 punti, 6 muri e 83% in attacco), così come per Diliae che ha realizzato ben 20 punti a partire dal 3° set con il 50% in attacco.
I bianconeri, ancora privi del libero Fabio Balaso e dello schiacciatore Luigi Randazzo che saranno impegnati con la Nazionale italiana dal 12 al 17 settembre in Giappone per la Grand Champions Cup, sono scesi in campo schierando al palleggio Travica, Nelli opposto, Gozzo e Cirovic in banda, Polo e Volpato al centro, Bassanello libero. Nel corso della partita sono stati utilizzati tutti gli effettivi con la sola eccezione di Filippo Marcolin, atleta del settore giovanile Kioene vice campione d’Italia Under 19. Una sfida assolutamente equilibrata, terminata dopo 2 ore di gioco che hanno divertito il pubblico accorso al PalaCrisafulli di Pordenone.
PROGRAMMA ALLENAMENTI DALL’11 AL 19 SETTEMBRE. Questo il programma allenamenti della squadra bianconera fino al 19 settembre alla Kioene Arena. Si ricorda che le sedute pomeridiane di tecnica saranno aperte liberamente al pubblico.
Lunedì 11 settembre: ore 9.30 pesi; ore 16.00 tecnica
Martedì 12 settembre: ore 9.30 pesi; ore 15.00 tecnica
Mercoledì 13 settembre: ore 15.00 tecnica
Giovedì 14 settembre: ore 8.30 pesi; ore 16.30 allenamento congiunto con JT Thunders (serie A – Giappone)
Venerdì 15 settembre: ore 9.30 pesi; ore 16.00 tecnica
Sabato 16 settembre: riposo
Domenica 17 settembre: riposo
Lunedì 18 settembre: ore 9.30 pesi; ore 15.00 tecnica
Martedì 19 settembre: ore 8.30 pesi: ore 16.30 allenamento congiunto con JT Thunders (serie A – Giappone)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Volley, la Kioene soffre ma batte Monza: Nelli scatenato

Kioene Padova – Gi Group Monza 3-1 (25-8, 17-25, 36-34, 25-22) Kioene Padova: Polo 7, …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com