Lecco-Padova, Sogliano: “Decisioni penalizzanti dell’arbitro nei nostri confronti. Chiediamo solo equità…”

Condividi

«Non voglio che passi il messaggio esclusivamente sull’arbitraggio ma non possiamo nemmeno far finta di nulla e che non sia successo nulla». Non ci sta Sean Sogliano, direttore sportivo del Padova, che parlando sulle colonne del “Corriere del Veneto” della sconfitta dei Biancoscudati aggiunge: «Sono incazzato nero, perché dopo quello che è accaduto a Trieste nello scorso campionato, ancora una volta ci troviamo di fronte a decisioni penalizzanti nei nostri confronti. Non chiediamo assolutamente un trattamento di favore, chiediamo solo equità e giustizia. Il secondo gol era nettamente in fuorigioco e ci chiediamo come sia possibile che il guardalinee, che era in linea, non abbia visto e segnalato nulla. Poi l’espulsione di Monaco, davvero il colmo: lui non tira alcuna gomitata, il braccio lo allarga per prendere posizione. Come può non farlo? Non avremmo fatto la nostra miglior partita, su questo non ci piove, ma eravamo riusciti a rimontare da 0-2 a 2-2 e quell’espulsione ci ha ammazzato. Ecco, evidentemente Cascone ha un rapporto non facile con noi e ci auguriamo che quanto accaduto sabato non succeda più. La società si è mossa nelle sedi competenti, non vogliamo fare quelli che si lamentano sempre, ma non ci stiamo neppure a passare per cretini per non dire di peggio».



Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com