Mailbox 24! Le vostre mail sempre in diretta


Le vostre mail sempre in diretta: clicca qui e aggiorna

Ore 19.00 – Alessandro Z Mestrino: “Scusate, magari la domanda non dovrei farla a Padovagoal. Ma perchè nell’elenco delle squadre di calcio sul sito Macron non c’è il Padova? Vabbè che siamo in D ma credo che la piazza e il blasone non c’entri con la categoria….”

Ore 15.20 – Augusto: “Caro Jack, nessuno potrà spiegarti qual è l’utilità del cantare “Ragazzi di Buda” semplicemente perché non c’è nessuna utilità. Non è un coro legato alla storia di Padova, tantomeno a quella del Calcio Padova e non è un coro di incitamento per la squadra in campo, soprattutto se a cantarlo sono in 24 e gli altri 2500 non lo cantano. È come se un gruppetto facesse partire un coro come “Giro, giro tondo…” o “Viva la mamma…” Se questi 24 si caricano cantando “Ragazzi di Buda” perché ricorda loro trasferte storiche, nessuno glielo può vietare o impedire. Contenti loro…Penso però che il numero dei cantanti non subirà forti impennate in futuro…”

Ore 12.30 – Luciano: “Ieri ho viste le potenzialità del “nuovo”Padova,un attacco monco di una punta di ruolo-el rulo-una difesa con i fiocchi;un centrocampo da leccarsi le orecchie.I miei complimenti a tutti.Permettetemi,non se ne abbiamo coloro che non cito,ma un elogio su tre;Ilari col turbo;Nichele,un pilastro;Mazzocco,grande falcata,ricorda un personaggio passato qui nel 2011.Tutti gli altri hanno le carte in regola,meritano il posto in squadra”

Ore 11.40 – Alberto35100: “La politica ritorna in curva a seconda dei daspo che finiscono…io non canto certi cori, non lo facevo in c2 figuriamoci ora, e fino a quando sto bene in fattori ci rimango”

Ore 11.00 – Jack: “Ieri si è registrato il nuovo record di persone che cantavano Ragazzi di Buda: erano ben 24. Al resto dei presenti son cadute le braccia. Quando si decideranno i grandi capi tribù della Fattori ad decretare la fine di questa pagliacciata? E prima che intervenga il fenomeno di turno a reclamare il suo diritto a cantare qualsiasi cosa perchè “a Teramo eravamo in 15″, qualcuno mi spiega qual’è l’utilità, ai fini dell’onore e dell’amore di Padova e del Padova, di cantare un coro del genere?”

Ore 21.20 – Alessandro Zambotto: “Mi chiedo l’utilità di continuare a far girare in Tribuna Fattori quei volantini riportanti il testo di Ragazzi di Budapest. Mi chiedo: tale coro per caso è di aiuto alla squadra? Mi chiedo a cosa serva continuare a seminare zizzania con questa finta politica in un momento di grande entusiasmo, in cui i padovani stanno riscoprendo l’amore per la propria squadra. Ma a certa gente importa qualcosa della squadra?”

Ore 21.10 – Daniele: “Che partita..che vittoria..che spettacolo!! Grande vittoria contro una buonissima squadra!! Tifo da Serie A!! Avanti cosi!Forza Padova!”

Ore 21.00 – Augusto: “E Caporetto è stata! Ma non dicevano che più tifo avrebbero avuto contro più si sarebbero caricati? Col tifo che c’era oggi avrebbero dovuto farne 10! FORZA BIANCOSCUDATI!!!”

Ore 00.00 – Nicola: “Secondo voi Tiboni e Pittarello sono due giocatori che possono giocare solo come prime punte oppure almeno uno dei due può anche essere impiegato in altri ruoli?” (d.c. – Ritengo più che possibile una futura convivenza Ferretti-Tiboni)

Ore 23.00 – Riccardo: “Ho letto che tra i giocatori indisponibili non figura il nome di Bruzzi. Letta cosi’ sembrerebbe escluso , invece il ragazzo e’ stato colpito da una forma virale che lo sta’ debilitando da piu’ di un mese fortemente , le cure stanno agendo lentamente . Percio’penso che il ragazzo non debba ritenersi un escluso ,anzi va supportato in un momento di difficolta’ . Forza Biancoscudati. Ma quando torno a Padova……….”

Ore 23.00 – Nicolò: “Buona sera volevo sapere i tempi di recupero di salam denè?” (d.c. – Un paio di settimane)

Ore 22.50 – Nicola G.: “Domenica sarà durissima, comunque vada, tutta la mia stima e il mio ringraziamento a Bergamin, De Poli, Parlato e i ragazzi per il’eccellente lavoro fatto fin qui, e forza Padova!”

Ore 22.40 – Diegovr: “Domanda secca: potrebbe esserci un problema di panchina corta o, forse, non proprio all’altezza dei cosidetti titolari? In questo caso che voi sappiate il DS De Poli potrebbe procedere a qualche integrazione durante il prossimo mercato invernale, che se non sbaglio, dovrebbe partire a dicembre e non a gennaio? Grazie per un vostro parere” (d.c. – Al momento non vedo falle in rosa, soprattutto se Tiboni farà il Tiboni)

Ore 22.30 – Stefano Sartori: “Ciao Dimitri , te sai dirci quale sia il record di spettatori x una partita di serie D . Grazie” (d.c. – Mi informo)

Ore 18.00 – Alessandro: “In risposta al lettore e tifoso Francesco relativamente all’azionariato popolare, rispondiamo che siamo dispiaciuti per questa sensazione negativa ma precisiamo che nessuno sta prendendo in giro nessuno e non ci sono perdite di tempo, al contrario, da luglio ad oggi molto è stato fatto e possiamo affermare che tutti i passi compiuti sono stati ponderati. L’esposizione mediatica in questo momento non è funzionale al progetto e quindi si sta lavorando lontano dai riflettori. Per ulteriori news può sempre contattarci via mail (azionariatopopolarepadova@gmail.com). Allo stesso tempo appena le cose saranno maturate saremo noi a diffonderle tempestivamente. Un caro saluto. Forza Biancoscudati Padova. Alessandro”.

Ore 10.20 – Marco: “Scusate se chiedo a voi un’informazione di servizio: oggi dove posso trovare in centro città i biglietti per domenica? Grazie” (d.c. – Al Coin  Ticketstore – via Altinate 16/8 – Padova – Tel. 049-8364084)

Ore 10.10 – Augusto: “Per domenica dobbiamo assolutamente evitare lanci di petardi, fumogeni (anche se non ho capito che male possa fare un po’ di fumo rosso) e cori razzisti. Siamo al limite per l’applicazione della sanzione e sarebbe oltremodo stupido danneggiare questa società e noi stessi. Da fonti sicure invece ho saputo che il presidente del Belluno ha raccomandato ai propri ultras di evitare lanci di canederli in campo (sia quelli allo speck che quelli al formaggio)”

Ore 10.00 – Gianni: “Senza Ferretti col Belluno sarà durissima. Se vinciamo però è un passo decisivo anche psicologicamente=

Ore 09.50 – Francesco: “Vergognosa la presa in giro dell’azionariato popolare. Non si è più sentito nulla e siamo a ottobre, tante parole a vuoto e tanti “professionisti” o supposti tali solo in cerca di pubblicità. A Padova non si riuscirà mai a fare nulla”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Padova, Sogliano: “Giusto mantenere viva la speranza di continuare il campionato! E gli stipendi…”

Doppia intervista per Sean Sogliano, ds del Padova, sui quotidiani locali. Inizia così su “Il …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com