Serie B, la presentazione della decima giornata: superderby a Modena, Catania-Vicenza da brividi

Condividi

Si gioca tutta in due giorni la decima giornata di Serie B anche in previsione dell’undicesima che si giocherà a cavallo fra lunedì e martedì prossimo. Si parte stasera alle ore 19 quando vedremo al Liberati Ternana-Trapani, si proseguirà poi in serata alle 21 con Modena-Bologna, il derby emiliano per antonomasia, con il Braglia che ospita 15mila tifosi. Si giocano poi tutte le altre gare il sabato alle ore 15. Al Massimino ci sarà Catania-Vicenza con i siciliani chiamati a vincere per forza. Grande attesa per due matricole terribili come la Pro Vercelli e il Perugia.
Venerdì, 24 Ottobre:
Ore 19.00 –
TERNANA-TRAPANI (Stadio Liberati): Le fere vengono da tre pareggi e due sconfitte, quest’anno in quattro partite al Liberati non hanno ancora trovato la vittoria. Contro invece c’è il Trapani di Boscaglia che nelle ultime gare ha alternato vittoria e sconfitta. E’ squalificato Ciaramitaro (Trapani) mentre sono indisponibili Piredda, Janse, Avenatti e Ferronetti (Ternana), Scozzarella, Basso e Zampa (Trapani). L’ultima volta terminò 2-0 per gli ospiti con reti di Mancosu e Nizzetto;
Ore 21.00 –
MODENA-BOLOGNA (Stadio Braglia): Derby molto atteso al Braglia, dove ritorna una sfida dal sapore antico con rivalità di stampo medievale. I padroni di casa vengono da una sconfitta e due pareggi. A dividere le due squadre ci sono sei punti, perché dopo un inizio difficile i felsinei hanno raccolto quattro vittorie nelle ultime cinque gare. Sono squalificati Calapai e Beltrame (Modena) Buchel e Zuculini (Bologna) e indisponibili Casarini, Paramatti e Coppola (Bologna) Acosty, Gozzi e Signori (Modena). Per l’ultimo incontro tra le due squadre bisogna risalire al 2007, quando la gara termino 2-1 per il Bologna in un campionato di B poi vinto dal Chievo Verona che vide i rossoblu promossi come secondi e i canarini in sedicesima posizione;
Sabato, 25 Ottobre:
Ore 15.00-
AVELLINO-VIRTUS LANCIANO (Stadio Partenio): Si affrontano al Partenio due squadre che giocano un calcio molto interessante nonostante nelle ultime giornate non siano arrivati successi. La squadra di Rastelli viene un ko, un pari e una vittoria mentre quella di D’Aversa ha collezionato due vittorie e tre pari nelle ultime cinque. E’ squalificato Kone (Avellino) e indisponibili Amenta (Virtus Lanciano) e Schiavon (Avellino). Il 15 febbraio scorso la gara terminò 1-3 con reti di Buchel, Germano, Amenta e Castaldo;
CATANIA-VICENZA (Stadio Massimino): Le due squadre vivono un momento difficile con gli ospiti che però sono in netta ripresa rispetto ai padroni di casa. La squadra siciliana viene da tre sconfitte consecutive e ha raccolto appena sei punti in nove gare, mentre i veneti nelle ultime cinque hanno vinto in due occasioni, perso una gara e pareggiato in altre due. E’ squalificato Gyomber (Catania) e indisponibili Rolin, Castro e Spolli (Catania) El Hasni, Tutino (Vicenza). Nell’ottobre del 2005 la gara terminò 2-2 in una Serie B che vede gli etnei promossi secondi dietro solo all’Atalanta e i biancorossi in sedicesima posizione salvi;
CROTONE-CITTADELLA (Stadio Scida): Difficilissimo inizio di campionato per i calabresi che vengono da tre sconfitte consecutive e sono in fondo alla classifica con appena sei punti. I veneti invece hanno raccolto otto punti, ma vengono da quattro sconfitte nelle ultime cinque gare con un pesantissimo 1-0 al Tombolato a opera dell’Entella. E’ squalificato Rigoni (Cittadella) mentre sono indisponibili Donazzan, Paolucci e Schenetti (Cittadella) e Sprocati (Crotone).
LATINA-BRESCIA (Stadio Francioni): Approccio difficilissimo per il Latina a cui non è servita ancora la cura Breda, tornato in neroazzurro dopo l’esonero di Beretta. I pontini vengono da tre sconfitte di fila, il Brescia invece ha rialzato la testa con una vittoria nell’ultimo turno che l’ha portata a dieci punti in classifica. E’ squalificato Sbaffo (Latina) mentre sono indisponibili Corvia e Ntow (Brescia) Di Gennaro (Latina). Sono invece da valutare le condizioni di Rossi e Valiani (Latina). L’ultima volta terminò con un 2-0 con reti di Morrone e Jonathas. Le due squadre si sono già incontrate quest’anno in Coppa Italia, con un 1-0 al Rigamonti con rete di Caracciolo;
LIVORNO-SPEZIA (Stadio Picchi): Gli amaranto sono la vera sorpresa del campionato con quattro vittorie e una sconfitta nelle ultime cinque sono secondi a 17 punti a una sola lunghezza dal Frosinone capolista. Lo Spezia invece ha collezionato tre ko e due vittorie nelle ultime cinque gare collezionando tredici punti. Sono indisponibili Ciurra, Culina e Madonna (Spezia). L’ultima volta terminò 5-1 per gli ospiti, fu una gara fortemente condizionata dall’espulsione di Mazzoni. A segno andarono Di Gennaro su rigore, Bovo, Sansovini, due volte Antenucci e Paulinho;
PESCARA-CARPI (Stadio Adriatico): i padroni di casa vengono da un ko dopo due vittorie consecutive, gli ospiti invece sono reduci da tre vittorie e due sconfitte nelle ultime cinque gare. Sono squalificati Zuparic, Grillo nel Pescara e Porcari fra gli emiliani. Indisponibili invece Caprari, Venuti e Brugman fra gli abruzzesi. L’anno passato la gara terminò 4-2 con reti di Brugman, Concas, doppietta di Maniero, Politano e Di Gaudio;
PRO VERCELLI-PERUGIA (Stadio Piola): Inizio importante per entrambe le compagini. Il Perugia era capolista fino a tre turni fa, nelle ultime gare due sconfitte e un pareggio ne hanno rallentato l’ascesa. La Pro Vercelli invece viene da due ko e una vittoria, ma ha comunque tredici punti in classifica. Sono indisponibili Del Prete, Giacomazzi, Fossati (Perugia), con Camplone che però ritrova Verre e Taddei.
VARESE-BARI (Stadio Ossola): Scontro da testa coda al Franco Ossola. La squadra di casa viene da una sconfitta e due pareggi ed è in piena zona playout, mentre i pugliesi hanno raccolto due vittorie nelle ultime due gare e sono in quarta posizione. Dovrà stare fermo ancora Zecchin del Varese, che ha visto la sua squalifica ridotta di un turno dalla Disciplinare, mentre sono indisponibili Forte e Cristiano. L’ultima volta nell’aprile scorso la gara termino 1-0 per i galletti con rete di Defendi;
VIRTUS ENTELLA-FROSINONE (Stadio Comunale): Partita tra due squadre che vivono una situazione di classifica diametralmente opposta. I ragazzi di Prina vengono da una vittoria contro il Cittadella che li ha rilanciati a otto punti sganciandoli dall’ultima posizione, quelli di Stellone guidano la classifica con diciotto punti e tre vittorie consecutive. Sono squalificati Russo e Rinaudo per la Virtus Entella, che ha indisponibili Baldanzeddu, Staiti, Cecchini e Valagussa. Out Frara e Crivello nel Frosinone. Non ci sono precedenti tra i due club.

Fonte: Lega Serie B

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Mercato Padova, si lavora al riscatto di Kresic: gli aggiornamenti

Trivenetogoal news: il Padova sta lavorando al riscatto di Anton Kresic, in prestito dall’Atalanta con diritto …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com