Mailbox 24! Le vostre mail sempre in diretta


Le vostre mail sempre in diretta: clicca qui e aggiorna

Ore 08.30 – Giugizo: “ma cosa c’entra il coro ragazzi di buda??? è una manifestazione politica o una partita? che ignoranza”

Ore 20.40 – Thomas: “Caro Gianni, il tuo pensiero lo condivido solo a metà, penso che Padova citta e come tifoseria non meriti la lega pro al max come dici tu….ma la serie B, dopo se ci sono tifosi come te forse anche una serie D è troppa cosa …io dico un cosa, se la categoria attuale vi è troppo stretta , andatevi a vedere il Verona o il Chievo oppure il Citta, la avrai sicuramente piu soddisfazioni….IO MI TENGO LA MIA, xche sono padovano e vado oltre la categoria. Ps. Fatti in flash sulla coreografia di oggi, e dimmi se siamo da legapro!!!TRIBUNA FATTORI”

Ore 17.00 – Gianni: “Fx74, uno con un nickname così merita una risposta? Mi voglio sforzare e te la do. Non so chi sia Gianni1959, ti posso dire chi sono io: mi chiamo Gianni Tognon, ho 53 anni e abito a Sarmeola. Oggi ero in Est con i miei figli e sto scrivendo dal loro cellulare mentre torno a casa. Penso che esaltarsi per una vittoria col Mezzocorona esultando come se uno ha vinto la chanpion league fa capire bene cosa è padova. che preferisce vincere in D contro nessuno piuttosto che gestire i giocatori e venderli bene, magari aiutata da tifosi che fanno un coro ogni tanto per un giocatore invece che criticarli continuamente. E poi chi si incazza perché padovagol riporta notizie di quando un ex segna…. Dovrebbero nascondere la notizia? Vado allo stadio da 32 anni e sono giunto a questa conclusione: padova al massimo merita la legapro. E con questo dico Forza Padova e forza nuova società, mi sembrano proprio ottime persone”

Ore 16.50 – Francesco Giglio: “Caro Dimitri vorrei dire al sig.Pietro che un sito serio come padovagoal deve pubblicare le notizie buone e cattive,e noi tifosi del padova possiamo solo dire grazie perché ci fanno vivere ogni giorno le sorti del padova. Vorrei ricordare al sig.Pietro che non si vive solo di aria,se vuole fare una cosa buona faccia una donazione a padova goal per tenerlo in vita piuttosto che criticare: se poi è contro il padova allora le dico cambi aria che forse e meglio.Forza Dimitri le parole bisogna vedere dalla bocca di chi escono”.

Ore 23.30 – Fx74: “1959??…sei lo stesso che scriveva prima??no xche dal 74 al 59 son proprio 25/30 anni di differenza….come alessandro non sto qua a dirti cosa ho fatto e dato x seguire la mia squadra, con gente come te sono parole sprecate…chiudo solo sto batti e ribatti dicendoti che non solo potrei darti ripetizioni di tifo…ma soprattutto di matematica!!”

Ore 19.30 – Augusto: “I triestini ieri sono andati a fare un’amichevole a Prosecco. Fanno bene a prendere confidenza con l’alcool perchè domenica li ubriacheremo di goal. Vogliamo la nona meraviglia! FORZA RAGAZZI!”

Ore 19.00 – Fx74: “…vara…dalle cazzate che scrivi, dubito moolto tu abbia 65/70 anni….quindi…smettila di aizzare la gente dietro un monitor e trovati un passatempo migliore va….”

Ore 10.00 – Pietro: “Credo, caro Dimitri, d’aver fatto da parafulmine,anche, per altre mail che più o meno avevano la stessa impronta della mia. Bene, ora che ti sei sfogato vorrei che, a bocce ferme, restassi nell’ambito del mio pensiero, magari non del tutto esaustivo. Ricordo di aver fatto alla Guizza i complimenti per il sito a Gabriele, rimarcando però che tornare sui vecchi giocatori e sui loro exploits non faceva incazzare solo il sottoscritto ma parecchi tifosi che non riuscivano a perdonare le passeggiate campestri di suddetti pedatori virgolettate di tanto in tanto da qualche sporadico goal. Soprattutto la mancanza di “anima scudata” vista abbondantemente in questi onesti e meravigliosi dilettanti che mi hanno fatto dimenticare la quaresima dei prodi pedatori di cui abbiamo regolari notizie. Questo non riesco a digerirlo! Pensi davvero che l’aria di Padova abbia fatto male a Pasquato, che gli stipendi profumati che Cestaro sganciava a Vantaggiato abbiano dato adito al giocatore di non sentirsi “amato” visto che ha pure avuto l’ingrata idea di dire che sarebbe dovuto andare a Livorno qualche anno prima, ma essendo Spinelli molto meno generoso di Cestaro è rimasto attaccato alla maglia per il vil denaro. Il tifoso padovano, lo sta dimostrando ampiamente, è un grande tifoso visceralmente amante di questa bellissima maglia e sa distinguere chi l’ha amata (Mazzoni) e chi invece l’ha usata per fini venali. Questo fa incazzare il tifoso che legge il tuo bellissimo sito, perchè la ferita è ancora aperta! Per quanto riguarda gli sponsor conosco molto bene questa “dura legge” che da vita a chi vende spazi avendo lavorato per decenni presso importanti agenzie pubblicitarie italiane. L’errore mio è stato quello di voler leggere in questo sito tutto ciò che riguarda il Padova, il volley, il rugby, il lantech pallanuoto femminile, la luparense, il Cittadella e tutte le squadre della serie D che lottano nel girone D….la provincia avrebbe aiutato il tuo sito a vivere e diventare sempre più bello. Se permetti continuerò a darti del “tu” con stima e simpatia a te ed a Gabriele, perchè le notizie del Padova le leggo solo su “PADOVA GOAL” Saluti!”

Ore 09.40 – Alessandro Z Mestrino: “Dimitri, se mi permetti, ti do de tu. La gente come Pietro non ci rappresenta e dispiace che investi tempo ed energie per replicare a certi commenti (TRA L’ALTRO HAI FATTO BENISSIMO!!!!). Continuate, tu e tutta la redazione, a fare quello che avete sempre fatto con dedizione e passione. Sarò il primo a capire i motivi per cui un giorno deciderete di mollare. Nel frattempo grazie ancora di tutto”

Ore 09.30 – Augusto: “Buongiorno Dimitri, desidero ringraziare te e tutto lo staff di Padovagoal per il prezioso servizio di informazione che quotidianamente ci ‘REGALATE’. Quando leggo mail come quella di Pietro di ieri mi viene da pensare se non sia il caso che Padovagoal preveda una piccola quota di abbonamento annuale. Così tutte le ****** che sono convinti che nella vita tutto a loro è dovuto gratuitamente andrebbero fuori dai coglioni. FORZA PADOVAGOAL! SIETE I MIGLIORI!”

Ore 23.00 – Stefano: “Grande! Ma veramente grande Dimitri. Ogni tanto dare voce alla pancia aiuta… Complimenti per la risposta a Pietro…la parte sul “provincialismo” di Padova e dei padovani la trovo azzeccata. Purtroppo è così, ma pensate veramente che un giocatore vada in campo per perdere? Pensate veramente che un giocatore non si impegni? Una riflessione: i nostri eroi danno il sangue tutte le domeniche, risultato 8 vittorie su 8. Gli stessi eroi in serie B probabilmente sarebbero nella parte bassa della classifica, che significa, lavativi ? panzoni? venduti? O semplicemente nel calcio come nella vita c’è anche chi è più forte? Grande Padova e forza Fattori quest’anno siete grandi”

Ore 20.40 – Fabio: “Buonasera a tutti. Vorrei come prima cosa ringraziare il Dott. Canello che permette ad un tifoso che vive lontano da Padova ( Nola provincia di Napoli ) di essere informato in tempo reale su tutto cio che succede alla nostra squadra del cuore con un servizio eccellente, un sito fantastico e un livello informativo che molte società si sognano di notte. Quindi basta polemiche e di nuovo grazie! Per il resto sono d’accordo con Alessandro Z di Mestrino ovvero che bisogna solo sostenere il Padova e la nuova proprietà; Le cose stanno andando bene, siamo primi con 8 vittorie consecutive e la cosa non era affatto scontata a luglio di quest’anno quando siamo spariti dal calcio professionistico. Guardiamo avanti e pensiamo solo a fare il tifo per questi colori che sono i più belli del mondo. SEMPRE E SOLO FORZA PADOVA! Fabio”

Ore 19.30 – GianniGavin1959: “Io scrivo poco ma devo dire che la risposta a tifosi che trovo veramente provinciali è giusta, questo sito lo trovo fatto bene e che informa sullo sport con un attenzione al calcio giustamente particolare, continui cosi che va bene, un grazie a lei e a tutta la redazione”

Ore 18.20 – Pietro: “Mi sono rotto di leggere che gli ex stanno facendo sfracelli in altri lidi. Dopo mesi di entusiasmante rinascita dover incocciare i miei occhi, ancora, con quei disgustosi cognomi che mi smuovono conati di vomito pensando ai tristi pedatori che hanno vergognosamente calpestato l’Euganeo, mi fa cambiare sito. Eh si cari e meravigliosi Dimitri, Gabriele e Co. basta…e ribasta, ma davvero pensate che c’interessa sapere che “panzone”Vantaggiato ha fatto 5 goals in poche partite, che Cutolo e Melchiorri hanno fatto anche loro cinquina, che Pasquato con l’aria del mare ha ritrovato la via del goal, tutte queste notizie non fanno altro che risvegliare la parte peggiore del tifoso padovano dandogli il la per ricordi tristi, rancori e rabbia per quello che abbiamo assistito negli ultimi tre anni. Padova Goal era una pietra preziosa tra tanti sassi, un’icona dove gustare della buona padovanità…ora con il proliferare degli sponsor( meno male per le vostre tasche) è diventato un altro dei giornalini triveneti che parlano di tutto un pò. Resto fedele per la simpatia e la signorilità che la banda-Goal trasmette a tutti noi. un caro saluto, non prendetevela non uso leccare nessuno!” (d.c. – Visto che mi ha suggerito più volte a Bresseo di rispondere a tono ai tifosi “che rompono i coglioni sulla mailbox 24”, mi fornisce un assist d’oro per farlo di fronte a questa mail che non trovo aggettivi per definire. Ecco la risposta a tono. Del resto, secondo l’arguto e risentito signor Pietro noi di Padovagoal non dovremmo avere alcuno sponsor, lavorare gratis, fornire notizie h24 a getto continuo gratis annullando la nostra vita privata, ignorare gli ex, le altre squadre e scrivere solo le notizie che piacciono a questo lettore, spendere soldi nostri per migliorare la veste grafica fornendo un servizio gratuito. Se un ex segna, meglio far finta di nulla, sia mai che il signor Pietro non si arrabbi! In cambio, peraltro, non si deve chiedere nulla, anzi rastrellare le briciole dal pavimento per dare un senso (???) a quello che facciamo è un peccato mortale e irrita il signor Pietro e qualche altro. Del resto, si sa, chi fa il giornalista vive sulle spalle altrui o mantenuto dalla comunità, provvede a mantenere un figlio in arrivo con l’aria che respira o raccogliendo banconote sull’albero del denaro davanti a casa, sia mai che debba guadagnarsi uno stipendio per arrivare a fine mese!  Abituato troppo bene, caro signor Pietro! Si ricordi che anche le cose belle (questo sito lo è) prima o poi possono finire. A lei e a qualche altro che si lamenta della nuova grafica insultandoci (capisco un rilievo o una segnalazione che ci aiuta a migliorare, non la cattiveria gratuita), che ci dà dei “mercenari” (pure questo ho letto sulla nostra pagina facebook e del resto la nostra dichiarazione dei redditi testimonia che viviamo come nababbi!) spegnerei dal giorno alla notte il sito, in modo che possa sbizzarrirsi alla ricerca di notizie sul Padova, così numerose e varie su altri siti! Che chiaramente, a loro volta, secondo il signor Pietro lavorano gratis… O, per dirla come il signor Pietro, “Padovagoal è diventato uno dei tanti giornalini triveneti” (!!!!)”. Sarebbe così gentili da elencarmeli? Io sinceramente non ne conosco. Non capirò mai che fastidio può dare a un lettore leggere se nella vicina Vicenza viene esonerato l’allenatore, se a Venezia Serena sostituisce Dal Canto, se a Verona chiudono la curva o se il Belluno ambisce alla testa della classifica in serie D nello stesso girone del Padova quando lo spazio per il Padova è il medesimo o addirittura superiore a prima pur con la squadra in serie D. O che fastidio possa provare (si può anche ignorare una notizia) leggendo se il Cittadella vince o perde nella finestra di spazio che gli dedichiamo nel sito (decisamente inferiore a quello del Padova per numero di notizie). Quindi, secondo il signor Pietro, il fatto di mantenere un live 24 gratuito, una sezione dedicata al Padova, aprire una sezione serie D, fornire risultati e classifiche in tempo reale, girare per gli stadi, garantire una copertura totale di allenamenti e partite, aggiungere (lo sottolineo, aggiungere e non togliere) notizie sul nostro territorio, magari riportare un dato di fatto e cioè se quel giocatore ex biancoscudato ha segnato (a proposito, mi sono dimenticato di fare un articolo sul fatto che nell’ultimo turno di serie A hanno timbrato Darmian, che qui veniva ritenuto un brocco, Bonaventura e Babacar, contestato più volte quando era a Padova) è un vero fastidio, è irritante per la sua giornata, mentre noi al contrario gioiamo per il fallimento del Padova e la retrocessione in D essendo “mercenari” e nel frattempo gonfiamo il nostro portafoglio di sponsor! Ci scusi caro signor Pietro se ci permettiamo di scrivere notizie sulla serie B magari dicendo se qualche ex segna. Sia mai che non urtiamo la sua suscettibilità ! Le faccio io una domanda: si è mai domandato se, fra le cause (non è l’unica ovviamente) di tanti ex che altrove fanno faville (non tutti ovviamente) non ci sia anche un pubblico padovano troppo critico ed esigente e che non crea le giuste condizioni perché un giocatore possa rendere al meglio? Purtroppo è ANCHE  questa mentalità ristretta che impedisce a Padova di ragionare con un più ampio respiro e di perdere la dimensione provinciale che troppe volte l’accompagna. Non ho timori a esporre senza problemi il mio pensiero, anche a costo di essere impopolare. E pazienza se qualcuno non sarà d’accordo con me. Anzi, colgo l’occasione per aggiungere: se c’è chi vuole rilevare il sito mi contatti pure. Visto che non è la prima mail o messaggio di questo tenore che ricevo, senza alcuna polemica in questa mia considerazione finale, di sicuro c’è chi saprà fare meglio del sottoscritto)

Ore 17.00 – Alessandro Z Mestrino: “Caro Gianni,se ti interessa io ne ho trentasette. Non stò qua a vantarmi del mio curriculum da tifoso ( anni di abbonamento, trasferte etc…) in quanto non è nel mio stile. Mi sembra però che invece di goderci la rinascita ( che attenzione…. non era così scontata in quanto non è che se ti chiami PADOVA vinci i campionati minori) si stia sempre a rivangare il passato o ad aspettare la prossima “cazzata” del singolo per infangare un settore intero. Se non siamo uniti quando le cose girano….non oso pensare quando ( SPERIAMO IL PIù TARDI POSSIBILE) la squadra incontrerà le prime difficoltà. Cosa dovrebbero fare a Trieste se non continuare a seguire la squadra anche contestandola? A Siena poi non mi sembra stiano ammazzando il girone. Rimaniamo dei provinciali (non tutti)….SEMPRE FORZA PADOVA!!!”

Ore 14.30 – Gianni: “Tifosi sbarbatelli che fanno lezione di tifo a chi ha 25-30 anni più di loro. Vi do appuntamento fra qualche settimana quando avremo il campo squalificato e dovrò ascoltare e leggere le solite storielle: i cori non ci sono stati, se la prendono con noi, gli ultras sono tutti bravi e belli”

Ore 14.10 – Augusto: “Caro FX74, consentimi di non essere d’accordo con te. In primo luogo quest’anno non mi sento affatto triste, anzi non mi sono mai divertito tanto. Ogni domenica sera torno a casa contento e felice e non incazzato come l’anno scorso. In secondo luogo il Padova ha bisogno del sostegno di tutti. Pertanto invito il buon Gianni a venire a sostenere il Padova in casa e fuori casa. Se lo farai un domani potrai dire: “Anch’io ho dato il mio piccolo contributo per far risorgere il calcio a Padova”. Altrimenti la mattina quando ti fai la barba e ti guardi allo specchio potrai solo dire: “Sono un vigliacco perché ho abbandonato il mio Padova quando più ne aveva bisogno”. Noi dobbiamo essere tifosi oltre la categoria. Gianni, ti aspetto allo stadio”

Ore 14.00 – Thomas: “Certi tifosi hanno veramente rotto le scatole….andate a vedervi il SAN PAOLO, che la di passato c’è ne’ da rivangare…….TRIBUNA FATTORI…OLTRE LA CATTEGORIA!!! 5”

Ore 12.20 – Fx74: “Gianni, non so dove vedi gente esaltata o commenti tali da esser difiniti così….la serie D è una tristezza, ma è la nostra attuale realta’….non sei/siete in grado di accettarla?misero problema tuo/vostro!! come sopra, andate a vedervi qualche altro squadrone che sia “degno della vostra presenza”…di “tifosi” come voi Padova non ne ha bisogno….oppure fra qualche anno, magari in c1 (xche la c2 per voi andrebbe ancora stretta!!) ci si risente”

Ore 12.00 – Nicola G.: “Alessandro Z., vai a rileggerti quello che scrivevo io la settimana dopo l’arrivo di Penocchio e quello che scrivevano gli altri, molti della Fattori, e poi mi vieni a dire chi era pro Penocchio…”

Ore 11.10 – Augusto: “Ma Gianni, non eri tu che dicevi di essere tornato allo stadio e di esserti entusiasmato nel vedere quanto i tifosi siano vicini a questa squadra? Non era scontato vincerne otto su otto, avremmo potuto anche essere nella situazione della Triestina. Io questo inizio lo trovo assolutamente entusiasmante anche se vinciamo col Mezzocorona o col Fontanafredda. Continuiamo a sostenere i ragazzi, se lo meritano ed è quello che possiamo fare noi tifosi per tornare quanto prima nella categoria che ci compete (direi almeno la Serie B). FORZA BIANCOSCUDATI!!! Domenica ci attende la nona meraviglia! Se avremo la giusta concentrazione non ho dubbi che ce la faremo”.

Ore 11.00 – Alessandro Z Mestrino: “Calma Gianni, le boiate le leggiamo quando certi tifosi continuano a rivangare il passato. La serie D è merito di Penocchio, Cestaro e di tutti quelli come te e Nicola che ne giustificavano l’operato e che ora si lamentano a prescindere”.

Ore 10.30 – Gianni: “Quante boiate che leggo…. Del resto se siamo in serie D è anche perché ci sono certi tifosi. E’ giusto essere in D ed esaltarsi per vincere contro il Mezzocorona. Mi pare giusto. Saluti a tutti”

Ore 10.10 – Alessandro Z Mestrino: “Caro Nicola G. e compagnia bella pro Penocchio. Questa stagione non ve la meritate. Andatevi a vedere il Carpi dal vostro campione Mbakogu. Dimenticavo questa è la formazione della vostra squadra del cuore: Augusto Sella,  Franco Cavallo, Marco Chiappella,  Achille Venturi, Edoardo Segato, Franco Magrini, Giulio Meloni, Vladimiro Cupo Crisantemi, Patrizio D’Amelio, Aristoteles, Claudio Speroni”

Ore 10.00 – FX74: “..invece di fare i sapientoni/allenatori da tastiera, pensate a fare quello che in molti, ragazzi e non, hanno capito…sostenere tutti insieme i nostri colori e questi ragazzi, che finora hanno dimostrato di meritarselo!!…esiste solo presente e futuro, il passato meglio dimenticarlo, soprattutto gli ultimi dieci anni!!! Potete comunque fare una cosa molto utile a tutti….ANDATE A VEDERVI IL CARPI E NON ROMPETE I MARONI”

Ore 00.20 – Nicola G.: “Caro Alessandro Z. Mestrino, oltre a sparare stronzate come al solito fai anche il comico adesso… wow!”

Ore 23.50 – Alberto: “Gianni . Hahahahahahahshahaha sei un grande !! Mi mancavi !!”

Ore 15.50 – Augusto: “Cari Gianni e Nicola G., credo proprio che Mbakogu se fosse rimasto a Padova l’anno scorso si sarebbe anche lui adeguato all’ambientino di fancazzismo che avevamo. Il panzone docet. Per cui non credo che nessuno della Fattori si strapperà i capelli per questo. E poi una buona volta piantatela con le lamentele!!! Mille volte meglio in D con questa squadra, questo allenatore e questi dirigenti vincenti che in B con Penocchio! AVANTI TRIBUNA FATTORI!”

Ore 15.10 – Alessandro Z Mestrino: “Non tirate in ballo la Fattori. Il giocatore ha sputato fango sul Padova e la società che c’era non era capace di gestirei lui, Granoche, Vantaggiato, Cutolo, Cacia, Raimondi e nemmeno sarebbe stata capace di gestire Sella, Cavallo e Margheritoni. Se l’anno scorso c’era Oronzo Canà ci salvavamo alla Grande!! Sciacquatevi la bocca e pensate a questo Padova senza rivangare il passato…..frustrati”

Ore 13.50 – Nicola G.: “Su Mbakogu credo che la Fattori dovrebbe fare un profondo mea culpa: allontanarlo fu una decisione assurda, che sicuramente ha inciso pesantemente sulla retrocessione dell’anno scorso”

Ore 13.40 – Gianni: “Non resisto: che vergogna che devono provare i nostri mitici ultras ricordando che hanno obbligato a scappare con un delirante comunicato una giovane stella come Mbakogu che da solo poteva far sistemare il Padova per chissà quanti anni…”

Ore 09.00 – Alessandro Z Mestrino: “Partiamo subito col dire che stiamo vivendo un momento fantastico. I tifosi intelligenti capiscono che bisogna stare vicino alla squadra a prescindere e questa società merita rispetto. Per tutti gli sfigati della est e della ovest che sparlano, perchè non hanno nulla da fare, meriterebbero di avere una situazione tipo quella di Trieste. Concludo con Criscitiello. Mi sembra il classico bulletto frustrato che per sentirsi meglio se la prende con le persone tranquille, pacate e che lavorano”.

Ore 08.50 – Hag: “Buongiorno, volevo informare che sulla app non si leggono i commenti degli utenti all’interno degli articoli. Non vengono visualizzati” (d.c. – Abbiamo segnalato al nostro staff)

Ore 08.40 – Francesco: “Siamo partiti con due settimane o tre di ritardo rispetto agli altri , ogni domenica tutti danno battaglia contro il Padova , più passano le giornate e più aumenterà il fastidio di vederci davanti ….. non facciamo i padovani pessimisti. Abbiamo assenze importanti e abbiamo vinto , alcuni giocatori sono in fase calante ma abbiamo vinto. L’unica cosa è che dobbiamo drizzare le orecchie e stare attenti a cosa succede in giro nei locali …….. che non sia che anche questa volta che ci perdiamo i giocatori in mezzo a feste alcoliche e altro …………. Spero che Parlato controlli i giocatori con dei test atletici almeno una volta ogni due settimane per verificare tenuta atleltica ( per esempio sui 70 metri , sui 400 metri e sul Kilometro ) L’opinione e la certezza è che non abbiamo fatto assolutamente niente visto che la seconda è ha due punti e la promozione è solo per chi arriva primo”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Padova, Parlato: “L’importante è non perdere troppi punti nel girone di andata! E Sullo…”

«Ho notato un periodo di flessione, ma ci può stare. Il gruppo è forte e …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com