Alto Vicentino, Peluso scatenato tocca quota 7: “Ma il Padova rimane sempre favorito”

Condividi

Basta digitare il suo nome e cognome su google per scoprire che Maurizio Peluso è la vera arma letale a disposizione dell’Alto Vicentino nella corsa forsennata verso il primo posto a braccetto con il Padova. Per lui tre doppiette e un faccia a faccia a distanza con Gustavo Ferretti che sta diventando entusiasmante: “Sono fortunato a giocare in una squadra molto forte come l’Alto Vicentino composta da giocatori che hanno giocato anche in categorie superiori – spiega l’attaccante – e in una società davvero ambiziosa. E poi il tecnico Cunico mi fa giocare nel ruolo che prediligo. Ho fatto la seconda punta, talora pure la prima, ma giocare lì, esterno, mi riesce meglio». Nella settimana dell’aggancio in vetta al Padova, Peluso tira il freno e sceglie il profilo basso: «Loro sono sempre i favoriti, per la città, la storia, il bacino di tifosi, ma noi stiamo crescendo domenica dopo domenica». Chi si ferma è perduto e farlo adesso che con i risultati arriva pure lo spettacolo sarebbe un delitto. «Anche perché noi vogliamo vincerlo questo campionato. Siamo partiti in 25 nuovi, ma ci sentiamo tutti importanti. Vogliamo prenderci questa gioia».

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Calcio, Gravina: “Persi 500 milioni di euro, bisogna ripartire a tutti i costi”

Intervenuto sulle colonne del magazine “Riparte l’Italia”, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha spiegato …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com