Cittadella-Latina, le voci dalla sala stampa. Foscarini: “Dobbiamo avere più coraggio”, Pellizzer: “Male nella ripresa”, Coralli: “Oggi è un punto guadagnato”

Condividi

Le impressioni, i pareri, le opinioni del post partita Cittadella-Latina direttamente dalla sala stampa dello stadio Tombolato.

Claudio Foscarini, allenatore Cittadella: “Noi siamo rammaricati e ho visto i ragazzi negli spogliatoi molto delusi sopratutto per il secondo tempo. Siamo stati fortunati a portare a casa il pareggio, nel primo tempo abbiamo giocato bene mentre nel secondo ci siamo spenti. E’ tanto che non vinciamo una partita e ciò a livello mentale pesa. La squadra si muoveva bene ma non siamo riusciti a concludere, siamo stati poco aggressivi. Abbiamo disputato una seconda parte di gara deludente, e non abbiamo mai osato come potevamo per chiudere la gara. Con questo modulo avevamo la possibilità di coprire giocatori come Barreca che al momento non è al top. Giocare con un altro modulo poteva crearci problemi nella copertura delle corsie laterali. Non abbiamo cambiato modulo per gli avversari, ma solo per una esigenza di squadra. Dispiace perché magari eravamo convinti di portare a casa quei tre punti che potevano darci qualche stimolo in più. Ben venga ora il Carpi che magari essendo una squadra top ci può dare una motivazione maggiore, un animo più sciolto. Devo guardare i miei e non in casa altrui, e oggi abbiamo avuto un atteggiamento troppo remissivo. Sgrigna? Noi ci aspettiamo il giusto da Sgrigna, perché sa come far giocare la squadra. Ci aspettiamo di più da lui e da altri giocatori. Intanto posso confermare che Lora dovrà essere operato al legamento”.

Michele Pellizzer, difensore Cittadella: “Avevamo preparato la gara bene, per tenere ritmi alti con il 3-5-2 e nel primo tempo abbiamo fatto bene e nel secondo invece siamo calati vistosamente dal punto di vista fisico. Personalmente mi trovo bene anche con la difesa a 3, peró il problema è stato proprio il lato fisico. Abbiamo alla fine tenuto il pari, nato su una nostra disattenzione. Nel secondo tempo comunque abbiamo creato qualche occasione ma alla fine il pareggio in questa giornata, lo portiamo a casa. Dobbiamo già da Carpi uscire da questa situazione”.

Claudio Coralli, attaccante Cittadella: “Peccato, perchè eravamo partiti bene e la partita si era messa su un buon binario. Poi peró nel secondo tempo siamo calati e loro sono venuti fuori giocando palla a terra. Abbiamo avuto due occasioni per chiuderla, poi loro ci hanno punito. Oggi possiamo dire che è un punto importante conquistato. Nel secondo tempo non so perché ma siamo calati e loro ne hanno approfittato. Il modulo non è il problema: dopo tre pareggi ci stava una bella vittoria, poteva essere la svolta e potevamo fare un bel balzo. Oggi siamo scesi in campo per vincere e solo il secondo tempo ci è mancato: di solito facciamo meglio nella ripresa, non ce lo sappiamo spiegare. Adesso andiamo a Carpi, e questo è un campionato molto strano, prima o poi la vittoria la tireremo fuori”.

Commenti

commenti

About Daniele Cortese

Controlla anche

Virtus Verona-Padova, l’analisi e le pagelle de “Il Gazzettino”

“Un rigore procurato e trasformato da Ronaldo all’ultimo pallone della partita spezza l’imbattibilità casalinga della …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com