Mercato Vicenza, Camisa: “Società e mister puntano su altri? Sono troppo legato a questi colori per mettermi di traverso!”

Condividi

Altra giornata interlocutoria, per il mercato del Vicenza, in questi giorni concentrato sulle uscite. Con la valigia in mano c’è Davide D’Apollonia, che sta decidendo se accettare l’offerta del Melfi, mentre per Filip Raicevic stanno arrivando parecchie richieste dalla Lega Pro, dove i biancorossi hanno deciso di mandarlo per permettergli di proseguire nel processo di maturazione iniziato la scorsa stagione alla Lucchese. Tra i partenti anche i difensori Matteo Gentili e Alessandro Camisa, capitano della compagine biancorossa e protagonista per larga parte della scorsa stagione. «La mia posizione è quella nota – spiega Camisa – la società e il mister mi hanno detto che vorrebbero puntare su altri giocatori e io per l’attaccamento e la gratitudine che ho verso questi colori non mi metterò certo di traverso. Intanto finché sarò a Vicenza lavorerò con il massimo impegno». Un Camisa, quindi, la cui permanenza è in bilico, ma che accetta di parlare del campionato che inizierà ai primi di settembre. «Quello che verrà sarà un torneo cadetto molto più equilibrato in alto, con formazioni come le retrocesse Cagliari e Cesena che finora hanno operato in maniera importante nel mercato in entrata. Complice anche l’introduzione delle liste in serie A, vedremo un torneo che crescerà anche nello spettacolo, con parecchie formazioni che dispongono di ottimi organici, tra cui mi piace molto quello dello Spezia, che potrebbe essere la favorita insieme a Cagliari e Cesena». Come ogni stagione, a farla da padrone sarà comunque il grande equilibrio, con il Vicenza che dopo il positivo campionato scorso, è pronto a cercare di ripetersi. «Poter ripartire con lo stesso staff tecnico e con larga parte della rosa dello scorso torneo è un vantaggio che potrebbe consentire di partire bene e questo in serie B conta molto – sottolinea Camisa – di sicuro la compattezza del gruppo è immutata, e questo fa ben sperare. Ripetersi sarà senza dubbio molto difficile, ma questo Vicenza ha i mezzi per riuscirci». Nella scorsa stagione la sorpresa fu rappresentata da Cocco, 20 gol e capocannoniere, nella stagione che sta per iniziare il difensore leccese non punta su un singolo ma sulla forza della squadra. «L’anno appena concluso ha senza dubbio messo in risalto le doti di goleador di Andrea – sottolinea Camisa – ma in tanti nello scorso campionato hanno disputato un’annata molto positiva. In questo momento dico che la forza del Vicenza sarà rappresentata dall’unione del gruppo che saprà remare verso l’obiettivo primario rappresentato dal bene del Vicenza». Questo con o senza Camisa. «Sì – risponde secco il capitano – se rimarrò darò il massimo; se invece dovrò svestire questa maglia, ovunque andrò porterò con me un grande ricordo di Vicenza».

(Fonte: Corriere del Veneto, edizione di Vicenza)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Italia Under 19, la fase élite dell’Europeo a Padova, Abano e Caldiero Terme: ecco date e calendari

La FIGC ha ufficializzato oggi date e sedi di svolgimento della Fase élite del Campionato …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com