Calcio a cinque, Luparense al debutto: domani alle 18 ad Asti scatta il campionato


Conto alla rovescia terminato, da domani si fa sul serio: passato con molte indicazioni positive il precampionato, tra tornei e amichevoli, il Gruppo Fassina Luparense va in Piemonte, al Palasanquirico di Asti, dove alle 18.00 scatta la regular season 2015-2016 contro gli orange di mister Cafù. Inutile sottolineare le difficoltà della sfida, che mette di fronte due allenatori al debutto in serie A, che i “lupi” tuttavia sperano di affrontare con la grinta e determinazione  necessaria, nella “bolgia” del tifo astense. A suonare la carica è il patron Stefano Zarattini, che è passato a trovare i ragazzi alla vigilia del debutto stagionale.
“E’ stata un’estate non facile, direi calda e movimentata – afferma il presidente rossoblù – ma la Luparense non muore mai ed è ai nastri di partenza con una squadra che mi auguro potrà fare molto bene e puntare più in alto possibile, le potenzialità ci sono tutte per arrivare ai primi posti. Abbiamo allestito una compagine dove c’è il giusto mix tra nuovi e vecchi, con dei giovani interessanti: ho visto negli occhi dei ragazzi la giusta tensione e convinzione nei propri mezzi. A loro e, soprattutto, a mister Valter Ferraro, che dopo dieci anni da vice allenatore, è cresciuto e si è formato qui in casa, avrà la possibilità di guidare la squadra, auguro un grossissimo in bocca al lupo”. 
“Ci mancherà ancora Honorio – chiude il “pres” ma sicuramente il capitano ci saprà stupire sui tempi di recupero e rientrerà più forte di prima, il prima possibile. Infine, lasciatemi augurare a tutte le squadre del futsal italiano un buon campionato, con l’auspicio che il torneo possa far scoprire nuovi talenti e nuovi nomi per la Nazionale italiana che è attesa quest’anno da impegni molto importanti”.

Coach Valter Ferraro avrà a disposizione tutti gli effettivi, eccezion fatta del già citato Honorio. “La squadra sta bene e mi sembra pronta all’appuntamento – spiega – la condizione è buona. Andremo ad affrontare una delle favorite alla vittoria finale, che già sabato scorso ha fatto vedere il proprio valore nella Supercoppa, del resto ha in rosa dei nomi di primo piano. Sarà dura perché vorranno subito vendicare la sconfitta recente, davanti al loro pubblico cercheranno di dare il massimo, tuttavia noi non saremo da meno, proveremo a metterli in difficoltà in tutti i modi possibili”.

La partita, fischio d’inizio alle 18.00, sarà visibile in streaming sul sito della Divisione C5 (inseriremo il link non appena sarà disponibile).
Questi i convocati, tra i quali figura anche il giovane under Nicolò Rigoni:
Portieri – Miarelli, Morassi
Gicatori di movimento – Giasson, Taborda, Nurchi, Caverzan, Cujec, Major, Leandrinho, Ique, Dener, Rigoni

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Casinò o scommesse sportive: dove è “meglio” giocare?

Quando si tratta di puntare e vincere, in qualsiasi tipo di gioco, ciò che preoccupa …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com