Venezia, Tacopina sbotta: “Arbitri, basta: serve più attenzione”

Condividi

“Gli arbitri sono molto seri, in generale quelli italiani sono i migliori”. Così aTuttoMercatoWeb.com Joe Tacopina, presidente del Venezia. “Però – continua il numero uno della società veneta – nelle ultime partite c’è stato qualche problema, hanno anche squalificato Perinetti. Non penso che ci sia sudditanza nei nostri confronti, gli arbitri sono professionisti ma vorrei che facessero più attenzione”.

A proposito della squalifica di Perinetti: la settimana scorsa hanno scritto che sarebbe stato allontanato dalla forza pubblica, s’è preso un mese di squalifica. Ma la forza pubblica, nessuno l’ha vista.
“Giorgio a fine gara ha dato la mano all’arbitro ed è uscito con le sue gambe e non accompagnato dalla forza pubblica come referente. Stiamo parlando di una persona corretta… è stato alla Juventus, alla Roma, al Napoli, al Bari, al Siena, al Palermo e non gli è mai successa una cosa del genere. Figuriamoci se può succedere al Venezia. Questa squalifica è sorprendente, mi sembra inverosimile”.

Quindi Presidente, cosa chiede agli arbitri?
“Che sia il Venezia o un’altra squadra, vorrei che ci fosse una buona direzione arbitrale in tutte le partite. Non ci devono essere benefit o altro, non ne voglio. Ma voglio attenzione verso tutte le squadre. Bianco è bianco, nero è nero: il calcio deve essere uguale per tutti”.

Presidente, gennaio si avvicina. Che farete?
“Abbiamo una squadra importante, da Barreto a Serafini, Carbonaro, Calzi e tanti altri. E poi, al mercato, ci pensa Perinetti”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Padova, l’ex Altinier lascia il Mantova: la nota del club

L’ex centravanti del Padova Cristian Altinier lascia il Mantova. Lo ha annunciato il club di …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com