Mailbox 24! Le vostre mail sempre in diretta

Condividi

Le vostre mail sempre in diretta: clicca qui e aggiorna

Ore 10.40 – Filippo83: “Non credo che l’ACP abbia bisogno di questi pseudo-ultras. Qui non si tratta di centinaia di tifosi devoti alla squadra, ma di pochi “bambini” che si credono “grandi” solo perché infrangono le regole. Poche decine di persone, non di più, che a fronte di poche centinaia di € di incasso all’Euganeo, causano poi multe da migliaia di €, solo per sfogare la propria frustrazione in pubblico. Andrebbero isolati e cacciati anche dal resto della curva, anche se in questi ambienti è difficile sconfiggere la cultura che chi denuncia sia un “infame”… Qualcuno però deve decidere, se va allo stadio per amore dell’ACP, o per amore dei petardi e degli ululati. So anche io che basta un “buh” ad un giocatore africano, per prendere una multa per razzismo: mi ricordo anni fa col Monza, lo si faceva a tutti i brianzoli, ma siccome uno di loro era di colore fummo multati. Insistere però è semplicemente demenziale e infantile, e danneggia la società senza aggiungere nulla: anche se la regola è più stupida di chi la infrange”

Ore 21.20 – Alessandro: “Gianni che problemi gheto? Ancora col boaro da Dueville!!! Acqua passata, fattene nà ragione. E’ andata così. Punto, chiuso, abbiamo voltato pagina. Pensa alla squadra e alla società attuale che ha 2 anni di vita e si stà comportando egregiamente. Gli ululati ci sono dappertutto e sempre ci saranno. Se fossi di colore e mi insultano correrei il doppio quindi per me è un modo per caricare l’avversario. Se alcuni non ci arrivano peggio per loro. Pagare el mutuo e mantegnere a fameja…..questi son problemi. Il PADOVA è un amore eterno che non conosce, categorie, classifica o risultati”

Ore 11.40 – Augusto: “Anche se con Pillon siamo migliorati molto, secondo me domenica si vedeva il divario tecnico col Cittadella anche se credo che se la partita fosse finita in parità nessuno avrebbe potuto accusarci di avere rubato alcunché. Ma nel calcio vince chi la butta dentro e penso sia inutile prendersela con l’arbitro o con quella tifoseria di tacchini del Cittadella. Continuiamo a sostenere la squadra e cerchiamo di fare meglio che possiamo da qui fino alla fine del campionato. FORZA BIANCOSCUDATI! P.S. Gianni tirati su dai!!!”

Ore 10.40 – Gianni: “Ho promesso di non scrivere più in un altro blog, allora lo faccio qua anche se tanto in scrive più nessuno per cui Cannello, chiuda la mail che tanto non serve a niente! Grasse risate per quelli che dicono che non ci sono stati buuu a Yallow!!!! Io ho visto la partita da casa, quest’anno per la prima volta da 32 anni non sono abbonato, ero in est. Bene ha fatto il presidente a prendere le distanze da questi esseruncoli! Il Città ha meritato, chi si attacca agli arbitri fa ridere, grasse risate anche qui! Come siamo ridotti, povero Padova… Ho la nausea della fine che abbiamo fatto, ricordatevi sempre di ringraziare Cestaro che tutti osannavano e alla fine ci ha messi nella merda con umiliazioni continue ridotti a offendere i contadini del cittadella per sentirci importanti. Grazie Cestaro!”

Ore 15.15 – William Giunta: “Volevo  solo dire che secondo  me il cittadella  meritava la vittoria visto le parate del nostro gran portiere, poi quest’anno va così  non possiamo  pretendere  di più  anche se sinceramente  io ci spero ancora  nei  play off.   Comunque x la prossima  stagione  il primo acquisto  del padova  dovrebbe  essere un nuovo ds ………. ”

Ore 13.10 – Alessandro: “Noi dobbiamo salvarci e per ora va bene così. Il mio sogno è uno stadio da 10000 posti numerati così, una volta in serie A, entrano solo gli abbonati. Pochi ma boni. Gianni, stà casa che xe mejo”

Ore 20.00 – Fabio Favero: “Loris …va vai a cagare va…. Se i 2 rigori non fischiati a noi erano per voi li avrebbere fischiati prima che il giocatore cadesse. Marchetti prima o poi verrà scoperto come Moggi per tutte le porcherie che fa”.

Ore 14.30 – Loris: “Padova asfaltato e ancora una volta battuto senza pietà: forza Citta, i campagnoli vi hanno dato ancora una sonora lezione!”

Ore 14.20 – Francesco Giglio: “Caro Dimitri vorrei far sapere a Pillon che con il Cittadella il risultato la deciso lui! Come si può fare a meta ripresa a non tenere riscaldati almeno un difensore un centrocampista e un attaccante per far si di non farsi trovare impreparato a qualsiasi inconveniente come è capitato? Deve ringraziare SAN FAVARO se non ci hanno subissati di reti, poi bisogna dire hai difensori che non bisogna eccedere nei falli quando l’avversario si trova spostato lungo la linea laterale sinistra o destra perché da quella posizione non possono arrecare grossi danni. Questa è la seconda volta che ci lasciano in dieci tra Diniz e Favalli”.

Ore 14.10 – Roberto: “Un saluto alla redazione. Vorrei avere  da voi un giudizio di quello che sto per dire: Al 90% la partita l’ha persa Pillon  perché :
-dopo che hai resistito  all’assedio del 1 tempo devi come minimo fare dei cambi (buoni mi sembrano i giocatori entrati, forse meglio  di qualche  titolare)
– sei a metà  classifica, hai da perdere qualcosa????
-sei in 11 contro 10 e non fai nulla per dare una scossa
-da allenatore di esperienza come si definisce non  ha letto situazioni di disagio come altinier che da uomo d’area non ne ha vista una. E poi la gente pensa che è  uno scarso…
Le dichiarazioni  poi  contro l’arbitro  mi lasciano allibito e confermano ancora di più  la mia convinzione  che se non è  diventato un allenatore  vincente e richiesto  ci sarà  un motivo è lui prima che sugli arbitri  si dovrebbe fare un bel esame di coscienza. Tutti hanno visto e si sono fatti un’ idea che non si discosta dalla mia… poi se tutto quello che dice è  oro … Io dico salviamoci  con lui ma per l’anno prossimo  partiamo con un’altro se la società dice di fare il salto!!!! Grazie”

Ore 14.00 – Felice: “Nel primo tempo il citta ci ha surclassati ma e’ un fatto che ci era stato fischiato un rigore a favore. Domanda: c’era si o no il fuorigioco che ha indotto l’arbitro su segnalazione assistente a cambiare idea. Grazie” (d.c. – Dalle immagini non mi pare ci fosse fuorigioco. Non si tratta di una decisione cambiata, in quanto il guardalinee aveva segnalato sin dall’inizio il fuorigioco)

Ore 13.50 – Gianni: “Solito penoso provincialismo dei tifosi padovani, che prima si mettono ad alimentare una rivalità con un paesotto e poi non se la mettono via che da anni prendono pugni a destra e a manca. Tenetevi la vostra dimensione in Lega Pro, io allo stadio non ci metto più piede. Sono stanco di subire umiliazioni”

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com