Serie D, Masitto debutta a Motta di Livenza: il Campodarsego prova l’impresa blindando la difesa

Condividi

Domani alle 14.30 il Campodarsego è di scena a Motta di Livenza: in casa dell’Eclisse Carenipievigina, il nuovo tecnico Cristiano Masitto fa il suo debutto sulla panchina biancorossa. E il primo obiettivo è già importante: cominciare sin dalla prima gara ad alzare l’asticella in trasferta, dove fino ad ora la squadra biancorossa ha vinto solo una volta (a Vigasio, alla prima giornata), raccogliendo poi un solo punto nelle successive tre gare esterne.

Sulla prima settimana di lavoro: “La squadra ha dimostrato abnegazione e cultura del lavoro, tutti si sono messi sin da subito a disposizione. Ci sarà qualche cambiamento in maniera graduale, non voglio snaturare i principi che i giocatori hanno, ma mi aspetto un approccio alla gara diverso. In questa prima settimana li ho visti bene, ritengo che questo sia un gruppo valido e con grandi margini di miglioramento. Sto cercando a poco a poco di trasmettere i miei principi, ma pretendo che anche chi entra solo per 5 minuti dia il suo contributo al massimo”.

Sul debutto: “Sono contento di tornare in panchina, ero fermo dallo scorso ottobre con la parentesi alla Triestina e sicuramente sarò emozionato. Spero di trasmettere alla squadra le mie convinzioni di gioco”.

Sull’avversario: “Hanno pochi punti, ma le ultime prestazioni sono state valide. Hanno perso qualche gara, ma sempre con uno scarto minimo: è una squadra con giocatori importanti, che può riservare sempre delle sorprese. Dovremo essere efficaci e lucidi fino al triplice fischio, sarà una gara molto complicata e mi aspetto già una risposta dal Campodarsego”.

Sulla squadra: “Il modulo? Abbiamo subito troppo, c’è da abbassare subito la media dei gol subiti, servirà molta attenzione in fase difensiva e per questo modificherò la posizione in campo di alcuni giocatori, anche se questo non significa giocare pensando solo a difendersi. Voglio un calcio propositivo, che tenga il più distante possibile l’avversario dalla porta”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Campodarsego, Amadio: “Non mi aspettavo tutta questa fiducia, è stato un grande anno”

Una squadra vincente si costruisce con tanti tasselli, tutti complementari ad un progetto importante. E …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com