Pallanuoto, Lantech strepitosa in Euroleague: travolta Matarò, domani il Lille

Condividi

EURO LEAGUE
LANTECH PLEBISCITO-MATARO’: 10-5

(3-2, 2-1, 3-1, 2-1)
Plebiscito Padova: Teani, Barzon 2, I. Savioli, Gottardo, M. Savioli 1, Queirolo 1 (rig.), A. Millo 2, Dario 3, Galardi, Robinson 1, Nencha, Casson, Franceschino. All. Posterivo
Matarò: Willemsz, Dance, Aranha, Bernae, A. Bonamusa 1, Cambray 2, Gibson 1, Bach 1, Meseguer, Soler, L. Lopez, Terrado. All. Bonca
Note: sup. num. Plebiscito 3/10, Matarò 3/12. Rigori: Plebiscito 1/1, Matarò 1/1. Uscita 3 f. A. Millo nel IV quarto. Espulsa per brutalità Meseguer nel III quarto.

Un vero spettacolo al Centro Sportivo del Plebiscito questa sera, 500 spettatori per un grande match ai vertici della pallanuoto europea femminile.
La Lantech Plebiscito vince contro il Matarò in una partita dal ritmo altissimo e di grande pallanuoto.
Le ragazze patavine partono subito forti con Dario che dopo 56 secondi realizza la prima rete, il Matarò risponde con Gibson, il Padova attacca nuovamente con Millo e poi con Martina Savioli. Si conclude il primo tempo 3 a 2 per le bianco-rosse.
Un po’ di piccole disattenzioni in difesa mantengono il risultato in equilibrio. Barzon e Dario siglano o il +2.
Nel terzo tempo si accorcia nuovamente la distanza, ma Laura Barzon, Ilaria Savioli, Millo e infine Queirolo su rigore allungano il risultato a favore della Lantech. Terzo tempo condizionato da nervosismo per il Matarò e un’ottima concentrazione per le patavine che con il loro pubblico trovano la carica giusta per non mollare un secondo.
Nel quarto tempo Robinson dal centro realizza una grande rete e Dario mette fine all’incontro, confermato il passaggio alla fase successiva di Euro League in programma a metà gennaio.

Stefano Posterivo: “Partita da Padova. Avvio con qualche disattenzione difensiva ma poi abbiamo fornito una buonissima prestazione per temperamento, determinazione e qualità. Il Matarò si è dimostrato squadra di livello. Era importante questa vittoria perché conta vincere il girone in vista dei sorteggi per il successivo. Ci godiamo questa bella partita e poi subito la testa alla sfida di domani contro il Lille”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Volley, Baldovin saluta e va a Vibo Valentia: “È ora di partire e di lasciare la mia famiglia”

Dalla prossima stagione Valerio Baldovin non sarà più l’allenatore della Kioene Padova. Si chiude una …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com