Luparense-Pescara, Zarattini: “Mercoledì si giocherà! E aspettiamo le decisioni del Giudice Sportivo…”


Presidente Stefano Zarattini, come la mettiamo adesso? «Che mercoledì e venerdì Luparense e Pescara giocheranno sia gara-2 che gara-3 della finale playoff per lo scudetto». Ma se gli abruzzesi si sono autosospesi e minacciano di ritirarsi dopo quanto accaduto al termine della partita di giovedì scorso in casa loro? «Guardi, aspettiamo le decisioni del giudice sportivo (attese per la tarda mattinata di oggi, ndr) e poi ponderiamo bene la situazione. La “stangata” arriverà, credo per entrambe le squadre, ma la sensazione che ho è che, a prescindere da quelli che saranno i provvedimenti della giustizia sportiva, la serie andrà avanti comunque».

[…]

«Ai rigori era logico che la tensione salisse. E quando Lara, nella seconda serie dal dischetto, da buon “ex” ha infilato il pallone del successo, mi sono diretto verso gli spogliatoi per andare a festeggiare con il mio coach. Non ho seguito, perciò, il terzo tempo né ho assistito al parapiglia che ne è seguito. Mi hanno riferito che, al momento dei saluti, uno di loro ha tirato uno schiaffo a Tobe, il quale ha reagito. Atteggiamenti del genere non sono tollerabili, né da una parte né dall’altra, ma quando lavori 10 mesi e mezzo per un obiettivo, e arrivi al dunque, la temperatura inevitabilmente sale. Nel nostro sport si raggiungono a volte livelli di esasperazione impensabili. E poi sei in un palazzetto, dove tutto viene ingigantito. Non è una giustificazione, sia chiaro, ma negli ultimi anni è sempre stato così con i playoff: sempre toni accesi».

[…]

A Pescara sono inviperiti. Vi accusano di aver usato parole forti come “terremotato” e “handicappato”…«Abbiamo smentito. Non è il caso di andare oltre. Però…». Però? «Non vorrei che fosse un tentativo, da parte loro, di limitare i danni. Sa, la squalifica del campo in casi del genere ci può stare. C’erano 8 commissari di campi, 8 non 1 o 2, e penso che abbiano visto tutto. Attendiamo il giudice sportivo». Maxi-squalifiche in arrivo? «Molto probabile, anzi quasi certo. E credo che anche Tobe sarà punito». Che cosa si sente di dire in vista di gara-2, sempreché si giochi mercoledì? Ha parlato con il presidente della Divisione calcio a 5, Montemurro? «Sì, ci siamo sentiti. E gli ho lanciato un’idea: un incontro fra i presidenti con i rispettivi capitani la sera prima della partita, che porti alla stesura di un messaggio che gli stessi giocatori leggerebbero all’ingresso in campo, dai toni distensivi, e nel quale si sottolinei l’aspetto positivo del futsal, che ha un suo fascino e un seguito sempre più numeroso. La proposta gli è piaciuta, ma è chiaro che dev’essere lui a lanciare l’iniziativa».

[…]

Ottimista sul fatto che tutto si ricomponga? «Sì, non ha senso che si crei un precedente del genere. E poi a settembre ci sarà la Supercoppa in Cina, per la prima volta, e ce la giocheremo ancora noi due. Volando in Oriente sullo stesso aereo: volete che litighiamo sino ad allora?».

(Fonte: Mattino di Padova, Stefano Edel. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Casinò o scommesse sportive: dove è “meglio” giocare?

Quando si tratta di puntare e vincere, in qualsiasi tipo di gioco, ciò che preoccupa …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com