Ex Padova, si chiama Finocchio ma sui social è innominabile: account sospeso

Condividi

Come racconta il Mattino di Napoli, l’incredibile storia di Francesco Finocchio, ex centrocampista del Padova attualmente al Renate, ha toccato ormai i confini dell’assurdo. Il quotidiano scrive che “secondo Facebook il cognome del ragazzo corrisponderebbe a un epiteto discriminatorio. Di conseguenza account sospeso per tanti suoi amici che lo avrebbero semplicemente nominato in qualche post. Un eccesso di zelo da parte del colosso fondato da Zuckerberg, che tenderebbe a punire i contenuti violenti, razzisti o sessualmente espliciti. Ma in questo caso si tratta di un incredibile malinteso”. Il Mattino ricorda anche un altro episodio che fece scalpore: “Era già capitato in passato qualcosa di clamorosamente simile, qualche anno fa durante l’incontro del campionato Primavera fra Bologna e Parma: l’allenatore rossoblù Magnani aveva urlato: «Finocchio, mettila fuori», per favorire i soccorsi in campo a un suo giocatore. Il tecnico fu dapprima squalificato, poi graziato una volta chiarito l’equivoco. Ma Francesco sarà ahimè ormai abituato a queste situazioni paradossali”. Ogni commento pare superfluo

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com