Serie D, l’urlo del Campodarsego: battuta la Clodiense e sorpasso in vetta!

Condividi

Il Campodarsego è la nuova capolista del girone C. La doppietta di Stefano Pietribiasi, la seconda in una settimana, regala alla squadra di Fonti il successo sulla Clodiense, il tredicesimo stagionale, e il sorpasso in vetta ai danni della Virtus Verona, sconfitta a Noale.
LA CRONACA. I biancorossi cominciano bene, e costringono subito Corasaniti alla presa su Michelotto (5′) e ad alzare sopra la traversa l’insidiosa girata di testa di Aliù (7′). La Clodiense rischia ancora sul sinistro di Caporali che al 16′ esce a lato, e al 20′ si fa vedere per la prima volta nell’area di casa, ma il destro di Baido è debole e centrale. Al 29′ ancora Campodarsego: dopo una bella combinazione al limite Pietribiasi va alla conclusione, ma Duravia si oppone e manda in angolo. Al 31′, sulla punizione morbida di Radrezza la difesa granata non libera, sul pallone si avventa Leonarduzzi che calcia, colpendo in pieno la traversa. Due minuti più tardi, altra chance: sul cross di Ndoj Caporali sbuca alle spalle di Dondoni e colpisce di testa, la palla esce di un soffio. Ad un minuto dall’intervallo la gara si sblocca: Aliù viene atterrato in area da Dondoni, e dal dischetto Pietribiasi non sbaglia.
Ad inizio ripresa Michelotto chiama subito Corasaniti al tuffo con un piazzato di destro, ma la Clodiense si scuote e all’8′, in contropiede, arriva il pareggio: Abrefah entra per vie centrali e calcia, colpendo il palo, sulla ribattuta Baido è tutto solo e deposita in rete. Il Campodarsego riprende a macinare gioco, e va tre volte vicino al nuovo vantaggio con Pietribiasi: il 10 biancorosso prima si vede annullare il gol del 2-1 per un fuorigioco molto dubbio, poi al 20′ calcia alto in acrobazia, quindi pochi seconfdi dopo prova il diagonale basso ma trova la grande risposta in angolo di Corasaniti. Fonti si gioca al 22′ la carta Kabine, l’offensiva dei padroni di casa diventa un vero e proprio assedio, ma al 31′ è ancora Baido a impegnare il portiere di casa in tuffo. Al 33′ il Campodarsego torna in vantaggio: sul destro di Kabine, la spizzata di testa di Aliù costringe Corasaniti a salvarsi in qualche modo sulla traversa, ma la palla ricade proprio davanti a Pietribiasi che la appoggia in rete. Il gol che regala altri tre punti ai biancorossi, e che spedisce il Campodarsego in vetta al girone.

CAMPODARSEGO-CLODIENSE 2-1
CAMPODARSEGO (4-4-2): Pirana; Sanavia (28′ st Granzotto), Colman Castro, Leonarduzzi, Ndoj; Caporali (35′ st Beccaro), Trento, Radrezza, Michelotto (22′ st Kabine); Aliù, Pietribiasi (43′ st Marcolini).
A disposizione: Brino, Dario, Menale, Brentan, Nalesso.
Allenatore: G. Fonti.
CLODIENSE (3-5-2): Corasaniti; Granziera, Dondoni, Pastorelli (46′ st Hima); Dell’Andrea (26′ st Mazzola), Delcarro, Conti (12′ st Marjanovic), Duravia, Abrefah; Cacurio (26′ st Farinazzo), Baido.
A disposizione: Tebaldi, N. Bullo, Tacchetto, Scarpa, L. Bullo.
Allenatore: M De Mozzi.
Arbitro: Belfiore di Parma (Corradini-Marchese).
Reti: 44′ pt rigore Pietribiasi; 8′ st Baido, 33′ st Pietribiasi.
Note: ammoniti Leonarduzzi, Baido e Pastorelli per gioco scorretto. Angoli 9-5. Spettatori 500 circa. Recupero 1′ e 5′.

Foto: Burattin

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Catanzaro, Auteri: “Si tornerà a giocare: farei i playoff fra le prime dieci”

Auteri, tecnico del Catanzaro, è intervenuto in videoconferenza e – come riportato dai colleghi di …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com