Serie D, il Campodarsego vince ancora e prova la fuga: battuto anche il Cjarlins Muzane!

Condividi

Il Campodarsego prevale per 3-2 nella battaglia di Carlino, e prova il primo allungo in vetta al girone approfittando della sconfitta dell’Arzignano nello scontro diretto contro la Virtus Vecomp: i biancorossi battono il Cjarlins Muzane, e ora guidano la classifica con due lunghezze sui veronesi, e quattro sui vicentini.
LA CRONACA. In una gara giocata a viso aperto e spettacolare, dopo il salvataggio di Calligaro sulla prima conclusione di Aliù (7′), al 9′ passano subito in vantaggio i friulani: Leonarduzzi riceve l’assist di Dussi e insacca. Il Campodarsego reagisce, sfiora per due volte il pareggio e lo trova poi al 38′: Aliù viene atterrato in area di rigore, sul dischetto va lo specialista Pietribiasi e fa 1-1. Al rientro dagli spogliatoi, la squadra di Fonti ribalta il risultato: Pietribiasi si incunea in area e scarica all’indietro per Radrezza, il cui pallonetto serve il liberissimo Aliù che, incrociando di sinistro, realizza il raddoppio. L’ingresso in campo di Kabine accentua ancora di più la pressione dei biancorossi: al 15′ il portiere di casa si deve opporre in tuffo alla punizione velenosa del marocchino, ma nulla può, al 35′, quando Kabine si gira al limite dell’area e fa partire il suo classico tiro a giro, che non gli lascia scampo. La gara sembra finita, e invece la rete di Bussi, a pochi minuti dal 90′, tiene tutto aperto: i sei minuti di recupero sono di sofferenza, ma il Campodarsego tiene e conquista, al triplice fischio, tre punti pesantissimi.
CJARLINS MUZANE-CAMPODARSEGO 2-3

Reti: 9′ pt Leonarduzzi, 38′ pt rigore Pietribiasi; 1′ st Aliù, 35′ st Kabine, 41′ st Bussi.
CJARLINS MUZANE: Calligaro, Zuliani, Parpinel, Ferretti (15′ st Di Dionisio), Guzzo, Dukic (27′ st Smrtnik), Dussi (30′ st Del Piccolo), Leonarduzzi (30′ st Piccolotto), Amodeo, Migliorini (23′ st Moras), Bussi. A disposizione: Vidizzoni, Delutti, Zossi, Diomande. Allenatore: L. Lugnan.
CAMPODARSEGO: Pirana, Sanavia (20′ st Granzotto), Ndoj, Trento, Colman Castro, Leonarduzzi, Caporali (37′ st Marcolini), Radrezza, Aliù (11′ st Kabine), Pietribiasi, Michelotto (30′ st Beccaro).
A disposizione: Brino, Beccaro, Dario, Granzotto, Marcolini, Kabine, Brentan, Nalesso, Bugin. Allenatore: G. Fonti.
Arbitro: Virgilio di Trapani.
Note: ammoniti Amodeo, Colman Castro, Ferretti, Guzzo e Leonarduzzi. Angoli 2-5. Recupero 1′ e 6′.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Campodarsego, Amadio: “Non mi aspettavo tutta questa fiducia, è stato un grande anno”

Una squadra vincente si costruisce con tanti tasselli, tutti complementari ad un progetto importante. E …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com