Campodarsego – Virtus Bolzano 3-0, inizio d’anno sprint per Andreucci: il resoconto


CAMPODARSEGO – Il Campodarsego comincia il nuovo anno con un tris d’autorità, un 3-0 netto e mai in discussione che regola la pratica Virtus Bolzano e porta i primi tre punti, meritatissimi, del 2019 per la squadra di mister Andreucci, trascinata anche dai giovani del suo vivaio sugli spalti del “Gabbiano”.
Gara letteralmente dominata dalla squadra di Andreucci, che gestisce il pallino del gioco e crea diverse occasioni degne di nota già nel primo tempo, mentre la Virtus agisce principalmente di rimessa senza creare particolari pericoli. Dopo due conclusioni di Raimondi, col destro al 4′ e col sinistro al 23′, che non trovano lo specchio, la migliore chance della prima frazione arriva al 35′: Raimondi entra in area e, spalle alla porta, tocca per Michelotto, che con un morbido pallonetto a giro supera il portiere ma sfiora solo l’incrocio dei pali. Un minuto dopo, altra grande occasione: il cross morbido di Michelotto arriva sul secondo palo dove Pelizzer irrompe di testa, ma trova la risposta di Weiss. Al 44′, ancora una bella azione: Zane lancia in profondità Scandilori, sul cui cross Vuthaj fa da sponda per Raimondi, che prova la girata ma manda la palla alta. Il Campodarsego, costretto a sostituire nell’intervallo il portiere Cazzaro per un lieve infortunio, passa meritatamente in vantaggio dopo due minuti nella ripresa: Raimondi pesca in profondità Vuthaj, che incrocia di sinistro di prima intenzione e sull’uscita di Weiss lo batte tra le gambe. Gli ospiti reagiscono, producendo la prima occasione della loro gara dopo 54 minuti: Koni calcia in girata, il neoentrato Voltan blocca in presa bassa. I biancorossi commettono l’errore di abbassarsi un po’ troppo: al 12′ per poco Voltan non combina la frittata sbagliando il rinvio e servendo Barilli sulla trequarti, ma riesce a sventare recuperando all’ultimo sulla conclusione di quest’ultimo. La squadra di Andreucci, però, ha il merito di riuscire subito a raddoppiare: al 18′ Vuthaj, largo sulla sinistra, finge il cross e trafigge l’ingenuo Weiss con una beffarda conclusione rasoterra tra palo e portiere. Accusato il colpo, nell’ultima mezz’ora gli altoatesini non producono più pericoli, e il Campodarsego al 33′ triplica con il sinistro di Zane, che Franciosi, entrato dalla panchina, devia in maniera fortuita, ma imparabilmente, alle spalle del portiere.

CAMPODARSEGO-VIRTUS BOLZANO 3-0
CAMPODARSEGO (4-4-2): Cazzaro (1′ st Voltan); Pelizzer, Leonarduzzi, Seno, Scandilori; Michelotto (30′ st Trento), Caporali (45′ st Dario), Zane, Scapin (38′ st Santinon); Raimondi (25′ st Franciosi), Vuthaj.
A disposizione: Barison, Colman Castro, Rizzolo, Bedin.
Allenatore: A. Andreucci.
V. BOLZANO (4-3-3): Weiss; Menghin (15′ st Kicaj), Kiem, Rizzon, Davi; Bacher (4′ st Bounou), A. Kaptina, Cremonini (35′ st Pfeifer); M. Timpone (42′ st A. Timpone), Koni, E. Kaptina (4′ st Barilli).
A disposizione: Tenderini, Pinton, Forti, Marini.
Allenatore: A. Sebastiani.
Arbitro: Crescenti di Trapani (Alabiso-Vitaggio).
Reti: 2′ st Vuthaj, 18′ st Vuthaj, 33′ st Franciosi.
Note: ammoniti Vuthaj, Menghin, M. Timpone. Calci d’angolo 4-5. Recupero 2′ e 5′. Spettatori 400

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Campodarsego, nuovo rinforzo in attacco: arriva Amadeus Giorgi, fratello della tennista Camila!

Il Campodarsego Calcio comunica che nella giornata di oggi è stato perfezionato il tesseramento dell’attaccante …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com