PADOVA, ITALY - MARCH 20: during the UEFA Elite Round match between Italy U19 and Belgium U19 at Stadio Euganeo on March 20, 2019 in Padova, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Europeo Under 19, domani all’Euganeo Italia-Serbia: partita decisiva per il superamento dell’Elite Round

Condividi

Domani (ore 15 – diretta streaming sul sito della FIGC) allo stadio ‘Euganeo’ di Padova la Nazionale Under 19 affronterà nell’ultimo incontro della Fase élite dell’Europeo la Serbia, che nei due precedenti match ha collezionato un punto e condivide con l’Ucraina l’ultimo posto della classifica del Gruppo 7.

Dopo lo sfortunato pareggio con il Belgio nella partita d’esordio (2-2) e la vittoria per 3-1 con l’Ucraina, l’Italia guida il girone con 4 punti, in condominio con i diavoletti rossi, ma con un piccolo vantaggio nonostante la stessa differenza reti, quello del maggior numero di gol segnati: nell’eventualità che le partite di domani si concludano con lo stesso risultato numerico, sarebbe la squadra di Guidi a conquistare il primo posto che vale il pass per la fase finale in programma in Armenia dal 14 al 27 luglio. Gli ultimi due match del girone si giocheranno alla stessa ora e lo stadio Comunale di Abano Terme ospiterà la sfida tra Belgio e Ucraina.

In ogni caso meglio non fare troppi calcoli, con la consapevolezza che il primo obiettivo è portare a casa altri tre punti. Un pensiero condiviso dal capitano Davide Bettella, un veterano di questa squadra, finalista lo scorso anno in Finlandia. Un centrale difensivo con il vizio del gol: ha messo a segno tre reti con l’Under 19, l’ultima sabato nel match vinto con l’Ucraina: “Un’emozione indescrivibile – racconta senza nascondere un sorriso – per me che sono nato a Padova: correre esultando verso la tribuna dove c’erano i miei parenti e tutti i miei amici, è stato un sogno che si è avverato”.

Cresciuto nelle giovanili del Padova, a quattordici anni va all’Inter e la scorsa estate viene acquistato dall’Atalanta, che lo cede in prestito al Pescara, dove si trova bene e sta cercando di guadagnarsi il suo spazio. La Serbia l’ha battuta già 2-0 due anni fa con l’Under 17: “Per il match di domani – sottolinea il difensore Azzurro – non ci sono alternative: siamo concentrati per vincere contro una squadra che fa della fisicità la sua arma più importante. Difenderanno e cercheranno di sorprenderci con i lanci lunghi, ma noi dovremo fare la nostra partita giocando con la palla a terra e negli spazi stretti”.

Sogna la carriera da professionista e di raggiungere il prima possibile in Nazionale maggiore Kean e Zaniolo, suoi compagni dell’Under 19 nell’avventura europea dello scorso luglio. Ma pensando a domani, potrebbe intanto realizzare un altro sogno: “Fare gol all’Euganeo, lo stadio dove da piccolo andavo con mio padre a vedere il Padova”.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 7

Prima giornata (20 marzo)
Ucraina-Serbia 2-2
ITALIA-Belgio 2-2

Seconda giornata (23 marzo)
Serbia-Belgio 0-2
ITALIA-Ucraina 3-1

Classifica: ITALIA e Belgio 4 punti, Ucraina e Serbia 1

Terza giornata (26 marzo)
Ore 15: Belgio-Ucraina (Abano Terme, stadio Comunale)
Ore 15: ITALIA-Serbia (Padova, stadio Euganeo)

N.B Le vincitrici dei sette gruppi si qualificano per la fase finale in programma dal 14 al 27 luglio in Armenia

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Sambenedettese – Padova, Mandorlini: “Biasci non gioca da metà dicembre, Rossettini è pronto”

Queste le dichiarazioni di Andrea Mandorlini alla vigilia di Sambenedettese – Padova, prima sfida del …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com