Nuovo stadio Euganeo, ecco il rendering definitivo: “Lavori finiti nel giro di due anni!”

Condividi

A sorpresa. Ed è decisamente una piacevole sorpresa: in sala Paladin a Palazzo Moroni è stata presentata nella tarda mattinata odierna il nuovo e definitivo rendering dei lavori che verranno realizzati allo stadio Euganeo. Un progetto che ha messo d’accordo tutti, come dichiarato dal sindaco Sergio Giordani: “Per me questa soluzione è fantastica! In questi giorni abbiamo incontrato il Calcio Padova (ieri in sede alla presenza di Daniele Boscolo Meneguolo e Alessandra Bianchi), i capigruppo, la Giunta, le autorità, tutti i rappresentanti dei tifosi e le categorie economiche e nessuno di loro ha riscontrato il minimo difetto. Non vi sarà alcun consumo del suolo né esercizi commerciali, e cosa fondamentale è già tutto finanziato”.

Esatto: il primo stralcio è già totalmente finanziato. E riguarda la Curva Sud: quella vecchia verrà demolita e al suo posto ne verrà costruita una nuova a ridosso della porta di calcio. E alle sue spalle (ma contenuti comunque al suo interno) verranno realizzati un campo da basket regolamentare e una pista da pattinaggio/hockey, i quali daranno sul campo grazie a delle apposite vetrate. Ovviamente la curva sarà coperta, e al suo fianco verranno realizzati due nuovi corpi di collegamento – in cui verranno presumibilmente realizzati un bar/ristorante – che la uniranno alle due tribune occupando così gli spazi vuoti. La capienza della Curva Sud sarà di 2.500 posti, quindi non spaventatevi se nel rendering vi sembra piccola anche perché sarà con ogni probabilità con più pendenza e con più file di gradini. Il costo? 5.8 milioni di euro, già coperti e suddivisi così: 2 milioni di euro del Bando Sport e Periferie, 800.000 euro donati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per il palazzetto del basket e 3 milioni di euro come mutuo contratto col fondo sportivo. La tempistica? Il sindaco assicura: “Due anni: uno per le carte e la burocrazia e uno per i lavori effettivi. E col bando per la costruzione partiremo già questo pomeriggio”. Il che vuol dire due anni a partire da adesso…

Il secondo stralcio riguarda invece la Curva Nord riservata agli ospiti, che verrà avvicinata anch’essa alla porta ma meno per lasciare lo spazio adatto per i concerti: i palchi, infatti, verranno spostati in quella zona, con lo stadio che potrà contenere in quel caso 41.000 spettatori tra campo e spalti. Alle spalle della curva, poi, verrà realizzata una struttura per l’arrampicata, e uno dei due corpi di collegamento conterrà la nuova sala Gos. Anche in questo caso il costo è di 5.8 milioni di euro, ma non coperti anche se ci sono buone sensazioni.

SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK TROVATE IL VIDEO DEL RENDERING DEFINITIVO!

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Mercato Padova, il giovane Jordan Boli ceduto in prestito al Genoa

Il Calcio Padova informa che è stato formalizzato il trasferimento a titolo temporaneo del difensore …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com