Padova-Ravenna, raccolta offerte fuori dall’Euganeo per ripristinare le radiocronache di Antonio Ammazzagatti


Riceviamo dall’Azionariato Popolare Magico Padova e pubblichiamo:
“Che cosa sarebbe il Padova senza radiocronaca? Questa è la domanda che mi sono più volte posto negli anni in cui ho avuto l’onore e la fortuna di essere il narratore delle avventure di questa squadra attraverso le onde radio. E ora che, per i noti motivi, tutto questo non c’è più, mi accorgo che – anche se non mancano certamente i mezzi alternativi – molti tifosi sono rimasti orfani di qualcosa che per loro rappresentava un pezzo importante di storia biancoscudata.” (A.Ammazzagatti)
Da questa considerazione di Antonio vogliamo partire per provare a sensibilizzare il popolo Biancoscudato, le aziende sponsor, la società e ogni altro potenziale interlocutore.
La radiocronaca delle partite del Calcio Padova nasce nel lontano 1981, la voce era quella di “un certo” Gildo Fattori, una voce graffiante che con uno stile unico ha portato le partite nelle case di molti padovani, chi non aveva trovato il biglietto (si, una volta all’Appiani si poteva correre anche questo .. pericolo ..), chi era troppo anziano, chi non poteva andare allo stadio per motivi familiari o personali, chi per qualche altra sfortuna sapeva che bastava accendere la radio e la mente era li, allo stadio.
Oggi il prodotto radiofonico non si vende più, non si trova più chi vuole spendere poche migliaia di euro per poter dare un servizio a chi ne ha ancora bisogno, oggi basta scaricare una app nel proprio smartphone e ci si tiene aggiornati ma noi non parliamo ne di tecnologia, ne di opportunità diverse, noi parliamo di una tradizione che poche città possono vantare, 39 anni di radiocronaca.
Tutta la tifoseria è convinta che questa tradizione va salvaguardata e quindi, l’Azionariato Popolare Magico Padova, l’AICB, gli U.PD, il Club Amissi Biancoscudati e il club Alta Padovana, in occasione della partita Padova-Ravenna che si giocherà sabato 12 ottobre alle ore 20.45, si impegneranno a raccogliere le offerte di tutti con il fine di provare a salvaguardare un pezzo della nostra storia.
Sarà possibile donare presso un gazebo allestito vicino alle biglietterie SUD oppure all’entrata del proprio settore.
Coraggio Padovani, liberiamoci della fastidiosa moneta da €2 euro che abbiamo in tasca!
Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Padova – Rimini, l’allenamento del martedì: Fazzi torna in gruppo

Trivenetogoal news:  allenamento pomeridiano per il Padova alla Guizza. La buona notizia è che Nicolò …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com