Volley, quasi due ore e quaranta di battaglia, poi la Kioene soccombe al tie break


Gas Sales Piacenza – Kioene Padova 3-2
(25-22, 29-31, 28-26, 28-30, 15-11)

Gas Sales Piacenza: Cavanna, Stankovic 14, Kooy 32, Berger 12, Nelli 19, Krsmanovic 14, Scanferla (L); Yudin, Botto 2, Paris. Non entrati: Copelli, Fei, Tondo, Fanuli (L). Coach: Andrea Gardini.
Kioene Padova: Polo 9, Volpato 11, Travica 4, Ishikawa 19, Randazzo 10, Hernandez 31, Danani (L); Casaro 1, Barnes. Non entrati: Gottardo, Fusaro, Cottarelli, Canella, Bassanello (L). Coach: Valerio Baldovin.
Arbitri: Zavater-Cesare.
Durata: 28’, 39’, 33’, 39’, 17’. Tot. 2h 36’
Spettatori: 1.780
MVP: Dick Kooy (Gas Sales Piacenza)
NOTE. Servizio: Piacenza errori 25, ace 10; Padova errori 20, ace 10. Muro: Piacenza 15, Padova 11. Ricezione: Piacenza 44% (27% prf), Padova 51% (29% prf). Attacco: Piacenza 52%, Padova 54%.

Altra lunga maratona del mercoledì per la Kioene Padova, che perde per 3-2 in quel di Piacenza. I bianconeri portano però a casa un punto importante contro una squadra che ha lottato e mostrato le sue qualità, in primis con Kooy, mattatore del match con 32 punti realizzati. A Padova non è bastato un grandissimo Hernandez (31 punti e 62% in attacco con 5 muri e 3 ace), perché i bianconeri hanno pagato caro alcuni passaggi a vuoto, merito però anche di un bravissimo Scanferla (il libero di Padova in prestito a Piacenza), che spesso ha fatto esultare il pubblico per le sue prodezze.
LA CRONACA. Il primo break è della squadra di casa, con l’ex Nelli a colpire due volte al servizio (5-2). Coach Baldovin chiama time out dopo il mani out dello stesso Nelli (7-3) e la Kioene deve rincorrere. I bianconeri iniziano a recuperare grazie anche a un muro maggiormente attento: sul 17-16 coach Gardini chiama i suoi in panchina. Al ritorno in campo, il muro di Stankovic e qualche problema in ricostruzione catapultano Piacenza avanti (20-16). Il set ball arriva sul servizio sulla rete di Ishikawa (24-21) e Polo manda al cambio campo le squadre spedendo fuori la battuta del 25-22.
Il primo vantaggio per Padova nel secondo set arriva sul 6-7 con il colpo vincente di Hernandez. E’ un bel testa a testa, in cui la Kioene sembra più reattiva rispetto al primo parziale. La lunga azione col punto finale di Kooy e l’ace di Krsmanovic costringono Padova a chiedere pausa sul 18-16. Il muro di Kooy su Hernandez fa scappare Piacenza (22-19) ma i due ace consecutivi di Ishikawa portano tutto in parità (23-23). Randazzo trova il set ball col mani out del 23-24 e il finale è un testa a testa che si conclude 29-31 con il punto di Ishikawa l’attacco out di Nelli.
Nel terzo set Berger è protagonista delle prime battute e sul suo 7-3 coach Baldovin chiama time out. Ancora una volta, palla dopo palla la Kioene recupera fino all’ace del 13-13 di Travica. Il servizio vincente di Hernandez costringe coach Gardini a chiedere pausa (17-18) ma i padroni di casa sono bravi a cambiare inerzia sfruttando anche le ottime difese di Scanferla (22-20). Padova ci crede e con il doppio punto di Hernandez, la Kioene trova il set ball sul 23-24. La Gas Sales non molla e alla fine trova la vittoria del set con il muro di Kooy su Hernandez (28-26).
Nel quarto set Padova passa avanti 1-3 ma spreca facendosi subito rimontare (5-3). La Kioene si affida nuovamente ai colpi del suo opposto e il cubano trova il 14-14. E’ un continuo testa a testa fino al 23 pari. Ishikawa trova la diagonale del 23-24. Al rientro dal time out Piacenza ribalta la situazione con Stankovic a beccare l’ace del 25-24. Prosegue a lungo fino a quando l’ace di Hernandez e l’attacco out di Nelli mandano le squadre al tie break (28-30).
Il quinto e ultimo set vede subito la Gas Sales insidiosa al servizio con Cavanna, costringendo Padova a ricostruzioni difficili (4-1). Al cambio campo Piacenza è avanti 8-5 e l’uomo in più per i padroni di casa è Berger (10-6). La Kioene si riavvicina con Randazzo (12-10) ma il match ball passa per Krsmanovic (14-11). Il muro di quest’ultimo su Polo chiude il match 15-11.
DOMENICA ARRIVA MILANO. Il prossimo appuntamento alla Kioene Arena è fissato per le ore 18.00 di domenica 1 dicembre, quando sarà ospite l’Allianz Milano. Le prevendite per questa sfida sono già aperte nella sezione Biglietteria-Biglietti del sito www.pallavolopadova.com.

Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): “Piacenza è un’ottima squadra con grandi giocatori, per cui questo è un punto tutto guadagnato. Questo match avremmo potuto anche perderlo senza portare a casa nulla, ma ancora una volta abbiamo lottato. Ovvio che gare come questa portano via energie, ma dobbiamo sempre puntare a migliorarci. In alcune situazioni di contrattacco non siamo stati brillanti e questo spesso ci ha condizionato”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Volley, clamorosa impresa della Kioene: espugnata Trento dopo due ore e mezza di battaglia!

TRENTO – Clamorosa impresa della Kioene Padova che, contro ogni pronostico, espugna la BLM Group …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com