Padova-Modena, l’analisi e le pagelle de “Il Gazzettino”


“La terza sconfitta di fila segna il capolinea dell’esperienza di Sullo sulla panchina del Padova. Anche se manca l’ufficialità, l’esonero del tecnico appare ormai certo. A condannarlo non solo gli ultimi risultati negativi (cinque ko nelle ultime otto gare) ma anche l’encefalogramma piatto di una squadra che non reagisce più alle sue sollecitazioni”: questo l’incipit dell’analisi di Padova-Modena fatta su “Il Gazzettino” da Claudio Malagoli. Che aggiunge: “Un esonero quasi a furor di popolo quello di Sullo, dopo che le sette esaltanti vittorie nelle prime otto giornate avevano illuso un po’ tutto l’ambiente sulla bontà del progetto biancoscudato, a cominciare proprio dalla scommessa di Sogliano che aveva affidato la squadra a un debuttante. Invece nella seconda parte del campionato il giocattolo si è rotto, sono venuti fuori tutti i limiti tecnici e di personalità dei giocatori, i tentativi di Sullo di invertire la rotta sono naufragati e il Padova è sprofondato in una crisi senza fine. Che il tecnico sia il primo responsabile di questa debacle è sotto gli occhi di tutti e la sua colpa principale è stata quella di non essere mai riuscito a trasmettere un’identità di gioco alla squadra. Ma quando sono cominciate le prime difficoltà anche la società ha mostrato i propri limiti, nascondendosi dietro alle spalle di Sogliano e lasciando Sullo in balìa degli eventi. E qui entra in gioco il ruolo del direttore sportivo, che ha avuto totale carta bianca dalla proprietà nella scelta dell’allenatore e dei giocatori. Sia nell’uno che nell’altro caso le sue strategie non hanno prodotto fin qui i risultati sperati, nonostante gli investimenti sostenuti: l’allenatore si prepara a fare le valigie mentre la squadra vive difficoltà psicologiche enormi, commette errori imperdonabili e segna con il contagocce”.

 

Le pagelle de “Il Gazzettino”: Minelli 6; Pelagatti 5.5, Andelkovic 6, Lovato 6; Rondanini 6 (Germano 5), Mandorlini 5.5, Ronaldo 5 (Piovanello sv), Hallfredsson 6, Fazzi 5 (Baraye sv); Nicastro 5.5, Santini 5 (Litteri 5.5).

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Arzignano-Padova, Raimondi: “Spero che il Biancoscudo torni al più presto in B! E con l’Arzignano…”

«Se i biancoscudati fanno la partita che devono fare hanno maggiori possibilità di vincere, anche …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com