Padova-Fermana, l’analisi e le pagelle de “Il Gazzettino”


“Nella partita in cui doveva consolidare il suo percorso di crescita sotto la gestione Mandorlini, il Padova mostra il suo volto peggiore e inciampa di fronte a una Fermana nettamente più spigliata e brillante che ha avuto buon gioco di fronte a un avversario in balia di una disarmante fragilità mentale. Un dato su tutti: solo al 95′ i biancoscudati hanno costretto il portiere ospite a sporcarsi i guanti sull’inzuccata di Kresic. Tutto il resto è stato stucchevole. E neppure i cambi questa volta hanno funzionato, tanto più che Santini ha avuto anche la bella idea di farsi espellere per una protesta di troppo nei confronti dell’arbitro. L’unico a salvarsi in mezzo a tanta negatività è stato Minelli, che nel finale ha sventato il rigore del possibile 2-0. Una involuzione disarmante e inattesa, a cui bisognerà subito porre rimedio per non peggiorare ulteriormente una classifica che dà poche soddisfazioni alla luce degli investimenti sostenuti dalla società”: questo l’incipit dell’analisi di Padova-Fermana fatta su “Il Gazzettino” da Claudio Malagoli.

 

Le pagelle de “Il Gazzettino”: Minelli 7; Fazzi 5, Kresic 5, Andelkovic 5, Frascatore 5; M. Mandorlini 5 (18′ st Germano 5), Ronaldo 5 (18′ st Buglio 5), Hallfredsson 5; Piovanello 5 (34′ st Soleri sv), Litteri 5 (1′ st Santini 4), Zecca 5 (18′ st Culina 5).

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Padova, Hallfredsson: “Si potesse tornare a giocare riprenderei subito, ma la salute…”

«Mi sono rimesso in gioco in Serie C perché volevo giocare, farlo in Italia, e …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com