Padova, Sogliano: “Speriamo che la situazione migliori! E il caso di Hallfredsson ci ha messo tutti in allarme…”

Condividi

«Cercheremo di puntare a riprendere l’attività nel primo weekend utile e cioè quello del 4-5 aprile, sperando che nel frattempo la situazione migliori». Sean Sogliano affronta con pragmatismo l’emergenza Coronavirus, e sulle colonne del “Corriere del Veneto” dichiara: «Abbiamo dato raccomandazioni precise ai giocatori. Durante i giorni di stop devono vedere meno persone possibili e attenersi scrupolosamente ai termini di legge dettati dall’emergenza coronavirus. Ovviamente non possono allontanarsi dalla città e andare a trovare parenti. Devono essere responsabili sia per se stessi che per i compagni». E infine rivela: «C’è stato il caso di Emil Hallfredsson che ci ha messo tutti in allarme. Aveva accusato un piccolo mancamento durante l’amichevole contro il Delta Porto Tolle, poi febbre, mal di testa e sintomi influenzali. Per precauzione l’abbiamo lasciato a casa in questi ultimi giorni, senza farlo allenare con la squadra. Anche perché il tampone per il coronavirus non viene effettuato subito a chi accusa i sintomi e non possiamo mettere a rischio l’intera squadra. Per questo abbiamo pensato di fare così fino a quando non starà bene».

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Padova, le nuove maglie biancoscudate: il main sponsor sarà Replay!

Replay scende in campo con il Padova. Il premium brand italiano, leader nell’abbigliamento denim e …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com