Serie C, il Rimini tuona: “Retrocessione ingiusta, tuteleremo i nostri interessi in ogni sede”

Condividi

Il presidente del Rimini Giorgio Grassi ha scritto al ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, al presidente del Coni, Giovanni Malagò, al presidente della Figc, Gabriele Gravina e a quello della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Il numero uno biancorosso ha sottolineato l’ingiustizia di una retrocessione a tavolino con 11 partite ancora da disputare. Nella lettera, inviata per conoscenza anche ai componenti del consiglio federale della Figc e ai membri del consiglio direttivo della Lega Pro, Grassi ha invitato a convocare immediatamente un’assemblea di Lega per permettere a ciascuna società di esprimersi e dare un nuovo mandato al direttivo, diffidando al contempo il consiglio federale dall’adottare misure non sottoposte all’esame dell’assemblea medesima.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Campodarsego, Bonavina: “Massima disponibilità a far utilizzare l’Euganeo”. E il presidente Pagin conferma…

«Questa settimana ci sarà un incontro tra noi dell’amministrazione comunale, il Campodarsego e il Calcio …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com