Campodarsego, Pagin: “Ho fatto di tutto, ma la serie C non è sostenibile per noi. E adesso…”

Condividi

«Venerdì sera abbiamo controllato di nuovo il bilancio ed è emerso che non rientrava in quello che ci eravamo prefissati, nonostante i tagli fatti. Non sono fuori di tanto, ma non è questo il punto: a frenarmi è il momento che stiamo attraversando nel quale non è facile trovare sponsor e poi ci sono tutte le incognite legate al Covid o non Covid. Il piano economico non è sostenibile, non voglio arrivare alla fine della stagione con debiti e non pagare la gente». Dopo la lettera aperta con il clamoroso annuncio della mancata iscrizione in serie C, il presidente del Campodarsego Daniele Pagin precisa ulteriormente sulle colonne de “Il Gazzettino” le motivazioni che lo hanno portato a prendere tale scelta. Aggiungendo: «Non ho preso paura, ci dovevo provare. Due mesi fa non avevamo un quadro di tutti i costi mentre venerdì abbiamo chiuso il cerchio: la serie C non è sostenibile per il Campodarsego. Siamo andati lunghi come tempi, ma la decisione è maturata adesso. Comunque se non ci avessi provato sino a oggi, mi sarebbe rimasta una pietra sullo stomaco. Ho fatto di tutto, era una scommessa». Domanda finale obbligatoria sul futuro: «Inoltriamo domanda per la serie D. Faremo un campionato dignitoso, non per vincere. E lavoreremo in prospettiva mettendo a posto la tribuna del nostro stadio per farci trovare pronti in futuro».

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Campodarsego, ammissione in sovrannumero alla Serie D: De Poli nuovo ds

Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti, nel corso del Consiglio di Lega odierno, ha …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com