Padova-Legnago, le pagelle Biancoscudate: Della Latta toglie le castagne dal fuoco

Condividi

Vannucchi 6: Sorpreso (come tutti) dalla traiettoria beffarda della punizione di Bulevardi, per il resto si limita alla normale amministrazione.

Fazzi 6: Ritorna nell’undici titolare sfoderando una prestazione dignitosa.

(Nicastro 6): Fa in tempo a rendersi pericoloso, ma i suoi due tiri sono purtoppo fuori misura.

Pelagatti 6.5: Ci mette due provvidenziali pezze in difesa e trova anche il tempo di sfiorare il gol di testa.

Gasbarro 6.5: Conferma una volta di più di avere doti importanti anche da centrale difensivo.

Curcio 6: Rispetto alle uscite precedenti offre la stessa spinta ma non altrettanta incisività.

Saber 6: Meno “influente” rispetto a Fermo, ma non per questo avulso dal gioco.

(Buglio S.V.)

Hallfredsson 6: Compensa una sbavatura con due grandi recuperi difensivi, ma in fase di impostazione è meno ispirato del solito.

(Ronaldo 5.5): Non il solito Ronaldo causa maggior incertezza in entrambe le fasi.

Della Latta 7: Toglie le castagne dal fuoco con un tap-in di grande potenza ed altrettanta intelligenza. Sempre più prezioso…

Jelenic 5.5: Sembra non essere ancora riuscito ad entrare a pieno nei meccanismi Biancoscudati…

Jefferson S.V.: La sua partita dura solo dieci minuti.

(Soleri 7): Propositivo e combattivo, da un suo colpo di testa “nasce” il pareggio.

Bifulco 6.5: Sfiora il gol dell’anno con un’incredibile rovesciata. E riesce a creare un altro paio di patemi alla difesa avversaria.

(Santini S.V.)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Fiorentina-Padova, l’analisi e le pagelle del “Corriere del Veneto”

“Il coronavirus colpisce duramente anche il Padova. E lo fa nel giorno della partita di …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com