Padova-Südtirol, Mandorlini: “Stiamo cominciando a crederci, domani banco di prova importante”

Condividi

Queste le dichiarazioni di Andrea Mandorlini alla vigilia di Padova-Südtirol: “E’ normale che è una partita a cui teniamo particolarmente, sia noi che loro dobbiamo pensare al match di domani. E’ una partita da non perdere, con tutte le problematiche che ci sono contro un avversario forte e che ha fatto un mercato importante. Puntano ad andare su. Hallfredsson vedremo, ha avuto un problema in allenamento, gli altri sono fuori come nell’ultima partita tranne Fazzi che recupera. Ad Arezzo abbiamo cambiato qualcosa e ho avuto risposte positive, anche da Nicastro. Stiamo cominciando a crederci, per noi quello di domani è un banco di prova importante. Paponi e Jefferson non li abbiamo praticamente mai avuti, Nicastro può fare anche la punta centrale. Beretta? Impossibile fare previsioni, ma penso ci vorranno tre o quattro settimane. E’ un ragazzo che ha grande volontà, ci ho parlato più volte e lo vedo molto motivato. Ci può dare i gol. Anche Soleri sta crescendo, non è stato molto fortunato, ma ha grandi margini di miglioramento. Tenendo presente il momento, la differenza fra porte chiuse e un pubblico centinaia di unità si è sentita.  Speriamo che vengano a incitarci. Il Südtirol è una società sana e forte, si è rinforzata molto sul mercato, credo possa durare anche nel tempo”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Padova-Vis Pesaro, fermo Matteo Mandorlini: differenziato per Hallfredsson e Kresic

Notizie dall’allenamento pomeridiano svolto alla Guizza dal Padova. Fermo Matteo Mandorlini, che si era procurato …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com