Serie C, Perugia corsaro sul campo del Matelica, clamoroso ko della Triestina col Fano

Condividi

Comincia nel peggiore dei modi il 2021 per la Triestina, sconfitta in casa dal Fano nonostante la superiorità numerica per oltre un tempo. A decidere il match un gol di Ferrara deviato nella porta di Offredi a un quarto d’ora dalla fine. Al 7′ la prima occasione del match: cross di Bivio e inserimento di Rizzo, con il piazzato che termine di poco fuori. La Triestina perde Capela per infortunio al 24′: il centrale lascia spazio a Tartaglia, poi un minuto dopo si vede il Fano con un bel tiro di Barbuti un metro alto sopra la traversa. L’episodio che cambia la partita avviene al 47′, quando Zigrossi stende Mensah lanciato a rete e l’arbitro lo espelle per fallo da ultimo uomo. In superiorità numerica la Triestina, sin lì davvero poco brillante, può cambiare marcia. A inizio ripresa comincia il forcing: al 3′ Maracchi va vicinissimo al gol con una girata che termina di pochissimo a lato, poi al 17′ Granoche spara addosso da pochi passi su Vescovi e ancora Granoche al 25′ spedisce alto da ottima posizione. Ma anche il Fano non sta a guardare e al 9′ la zampata di Barbuti viene respinta in qualche modo da Offredi. La Triestina insiste e al 28′ Ligi di testa costringe Viscovo alla parata in tuffo. Ma in contropiede al 30′ arriva la beffa griffata Ferrara, con un tiro deviato che sorprende Offredi. Nel finale Granoche si divora l’1-1 tentando di saltare Viscovo anziché calciare a rete e il forcing finale della Triestina non produce alcun effetto. Per il Fano è la prima vittoria in trasferta della stagione, la seconda totale del suo campionato. Vittoria, invece, molto importante per il Perugia sul campo del Matelica per 3-1: a decidere sono i gol di Murano, Vano e Minesso, con il Grifone che sale in classifica e che mette nel mirino il primo posto

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Cesena-Südtirol, Vecchi: “Gara sofferta, ci hanno fatto correre a vuoto: forse erano più pronti”

Queste le dichiarazioni di Stefano Vecchi al termine di Cesena-Südtirol: “Quando si sbaglia un rigore …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com