Gubbio-Südtirol 1-2, Casiraghi e Odogwu respingono l’assalto del Padova: il racconto dal Barbetti

Condividi

GUBBIO – Ancora un successo per il Südtirol, che respinge l’assalto al primo posto del Padova espugnando il Barbetti e mantenendo tre punti di vantaggio in vetta alla classifica con una partita in più. Non molla la presa la squadra di Stefano Vecchi, che riesce a battere anche il Gubbio dopo una partita difficile e tesa. Partita condizionata dal campo pesante: al 22′ punizione di Casiraghi la palla finisce in rete, subito dopo il fischio dell’arbitro per un fallo in area. Al 25′ angolo di Casiraghi dalla bandierina di destra, testa di Fischnaller in mischia, grande parata di Cucchietti sulla linea di porta. Nella ripresa al 12′ Pasquato serve dalla sinistra Oukhadda sul lato opposto, conclusione al volo in area, palla sul fondo. Al 28′ il Südtirol sblocca il risultato: bellissima punizione di Casiraghi che batte Cucchietti. Al 41′ Mattia Marchi viene atterrato in area ed è rigore: dal dischetto va Odogwu, che non sbaglia e griffa il definitivo 2-0. Nel finale accorcia Juanito Gomez per il definitivo 2-1
Gubbio – Südtirol 1-2
Gubbio (4-3-1-2): Cucchietti (41′ pt Zamarion); Formiconi (36′ st Pellegrini), Uggè, Signorini, Migliorelli (36′ st Ingrosso); Oukhadda, Hamlili, Malaccari; Pasquato; Gomez, Fedato (21′ st De Silvestro). A disp.: Elisei, Cinaglia, Munoz, Megelaitis, Serena, Sdaigui, Sainz Maza. All.: Torrente.
Südtirol (4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Vinetot (29′ st Curto), Malomo, Fabbri; Tait, Gatto, Karic (12′ st Beccaro); Casiraghi (29′ st Voltan); Fischnaller (12′ st Marchi), Odogwu (44′ st Morelli). A disp.: Meneghetti, Pircher, Davi, Greco, Fink, Rover, Magnaghi. All.: Vecchi.
Arbitro: Monaldi di Macerata (Somma e D’Apice di Castellammare di Stabia); quarto uomo: Saia di Palermo.
Reti: 28′ st Casiraghi (S), 41′ st Odogwu (S) rigore, 44′ st Gomez (G).
Espulso: 45′ mister Torrente (G) per proteste. Ammoniti: Migliorelli (G), Tait (S), Gomez (G), Formiconi (G). Angoli: 4-5. Recupero: 2′ pt; 5′ st. Note: gara a porte chiuse.

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Perugia-Modena, Caserta: “Sbagliati due rigori, ma abbiamo reagito senza subire il colpo”

“È stata una gara bella da vedere dove si sono affrontate due squadre forti. Il …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com