Padova-Alessandria, Ronaldo: “Dispiace non esserci all’andata: vogliamo regalare una grande gioia ai nostri tifosi”

Condividi

Queste le dichiarazioni di Ronaldo Pompeu Da Silva in vista della finale con l’Alessandria: “Dispiace non poter giocare. Se avessi dovuto scegliere, è chiaro che fra le due avrei preferito giocare il ritorno rispetto all’andata, ma avrei voluto giocare entrambe. La nostra squadra è molto forte, abbiamo tante soluzioni e mancheranno giocatori importanti. Anche senza chi non ci sarà sicuramente faremo una grande partita. La delusione del campionato ce la siamo lasciati alle spalle. Siamo più maturi per giocare certe partite. Arrivare in finale era importante, era il nostro obiettivo e il nostro obiettivo è quello di vincere. Sappiamo l’importanza di vincere questo campionato. A tanti di noi può cambiare la vita la promozione. In palio c’è qualcosa di molto importante per tutti noi, per la città e per i tifosi. Meritavamo già in campionato di arrivare primi, adesso meritiamo ancora di più. Ho giocato con Eusepi e Casarini, l’Alessandria è una squadra molto esperta e con un allenatore che fino a poco tempo fa era in Serie A. Nei primi minuti della prima partita si capiranno molte cose e, in particolare, come giocheranno. Saranno due finali molto intense, cercheremo di proseguire sui binari delle ultime due partite. Secondo me abbiamo fatto buonissime partite anche in casa. Con l’Avellino c’è stato l’episodio del rigore, ma avremmo meritato di vincere anche in casa. La cosa importante è ovviamente non perdere, ma cercheremo di vincere entrambe. Sia io che i miei compagni abbiamo resistito alle provocazioni. Ero sereno e mi sono preparato, alla fine sono stato ammonito per un fallo di gioco. L’unico ammonito per altri motivi è stato Chiricò, che si è arrabbiato perché non è stata buttata fuori la palla. Mino da quando è arrivato ci ha dato una grande mano, così come i ragazzi che sono arrivati a gennaio. Siamo un gruppo bellissimo, molto unito, quando sono stato fuori i ragazzi ci tenevano che tornassi il prima possibile per dare una mano alla squadra. Abbiamo sempre cercato di lavorare bene, facendo il massimo e siamo felici di essere arrivati qui e adesso faremo di tutto per portare a casa la vittoria ai playoff. Faccio fatica a scommettere su chi segnerà, ma sono sicuro che chi sostituirà gli assenti farà bene. Tengo a ringraziare i tifosi che sono venuti in aeroporto a salutarci. E’ stato un gesto davvero bello, voglio ringraziarli per conto della squadra. Nel corso dell’anno ci hanno dimostrato tante volte la loro vicinanza. Vogliamo cercare di festeggiare tutti insieme assieme ai nostri tifosi. Hallfredsson? Sta facendo bene, è quello più abituato a giocare queste partite, non è vero che non possiamo giocare assieme. Tante volte ha dimostrato di non sentire gli anni che ha. Mancano due partite e speriamo riesca a fare meglio di quanto ha fatto sino a questo momento. Chi gioca ha fatto sempre bene e questa è la cosa più importante”

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Alessandria-Padova, Ronaldo: “Ci hanno rubato il campionato a Trieste, a volte non basta essere più bravi”

Queste le dichiarazioni di Ronaldo Pompeu Da Silva a TV7 Triveneta: “A volte non basta …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com