Serie C, bocciate 5 domande d’iscrizione

Condividi

Non è una novità di come la crisi dovuta al Covid-19 abbia stravolto l’economia del nostro paese, inclusa quella del mondo dello sport. Nel calcio la Serie C ne ha risentito molto a causa di fallimenti di società, stipendi non pagati e società costrette a rinunciare all’iscrizione.

 

È ormai all’ordine del giorno nel mondo del calcio Italiano leggere su testate di giornale sentir parlare di società calcistiche che arrancano e nel peggiore dei casi falliscono ed il campionato che ne ha risentito sicuramente di più di tutti è quello della Serie C e ne dà la dimostrazione l’ultima notizia del giorno: 5 domande di iscrizioni rifiutate. 

 

Purtroppo da tempo dopo denunce e richieste d’aiuto da parte di presidenti di varie società calcistiche il campionato di Serie C non riesce a vedere una luce alla fine di questo tunnel buio, società distrutte dal Covid che ancora ad oggi ne pagano un prezzo amaro. 

 

Il campionato di calcio 2021-2022 purtroppo inizia barcollando ancor prima del fischio ufficiale della prima partita di campionato. Infatti giovedì 8 Luglio la Covisoc è stata chiamata in sede per pronunciarsi sulla domanda d’iscrizione di ben cinque club, che purtroppo al momento è stata stroncata. 

 

Le società calcistiche che si son viste (per il momento) negare la partecipazione del campionato di Serie C di quest’anno, oltre al noto caso della Casertana, sono: Carpi, Sambenedettese, Novara, Paganese. Eravamo purtroppo già a conoscenza della mancata presenza del Casertana a causa di una fideiussione di ben 350,000 euro. Una notizia caduta a ciel sereno che proprio nessuno di aspettava, soprattutto i tifosi rosso-blu che fino all’ultimo speravano in una rinascita. 

 

Ma alle altre quattro squadre cosa succederà, le vedremo giocare nel campionato di Serie C?

 

Beh, la situazione è ancora alquanto incerta in quanto a seguito della decisione presa dal Covis giovedì 8 Luglio, le società dovranno presentare una domanda di ricorso. Una volta presentata la domanda il termine avverrà il 13 Luglio ed il 15 Luglio il Consiglio Federale si riunirà per dare un verdetto definitivo. 

 

Possiamo ancora sperare in un inizio positivo. A malincuore non c’è molta speranza per la società della Casertana, ma le altre 4 società anche ancora motivo di sperare in una vincita del ricorso. Novità positive anche per la società del Catania, che nonostante tutte le difficoltà è riuscita ad iscriversi grazie ad i tifosi che sono riusciti a raccogliere e donare 120 mila euro.

 

Tutto quello che possiamo fare è sperare che tutto vada per il verso giusto per queste squadre, e che si possa iniziare un campionato di Serie C con serenità. Al momento è troppo presto per parlare di squadre favorite per questo campionato ma non appena inizierà, 29 Agosto 2021, terremo d’occhio le quote offerte dai vari siti scommesse, incluse le quote offerte da uno dei migliori per giocare una schedina calcio, Eurobet scommesse online

 

Non ci resta che aspettare il 29 Agosto, per iniziare a tifare, ma nel frattempo possiamo supportare la nostra fantastica Nazionale nella finale degli Euro 2020.

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com