Chievo, il Tar anticipa il giudizio collegiale al 17 agosto: gli aggiornamenti

Condividi

di Massimiliano Cordin

ROMA – Il Tar del Lazio ha accolto l’istanza degli avvocati Flavio Iacovone, Giorgio Bernardo Mattarella e Daniele Ripamonti, che assistono il Chievo, accettando di anticipare il giudizio collegiale e fissando l’udienza nel merito per il 17 agosto alle ore 8,45. In un primo momento era stato stabilito il giudizio cautelare per il 6 settembre. Il Chievo cerca la riammissione in sovrannumero in Serie B. Il Consiglio Federale, infatti, ha già provveduto a reintegrare l’organico, ripescando il Cosenza. Se il Chievo dovesse avere ragione si creerebbe una clamorosa Serie B a 21 squadre con relativo blocco degli accordi già raggiunti per i trasferimenti di diversi giocatori gialloblù in altre società

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com