Pro Patria-Padova, Pavanel: “Ho 1-2 dubbi di formazione, ci vuole lo stesso atteggiamento di Legnago”

Condividi

Queste le dichiarazioni rilasciate da mister Pavanel alla vigilia di Pro Patria-Padova: «Ho ancora uno o due dubbi, sarà una partita molto delicata che andrà affrontata con lo spirito giusto. I cinque cambi sono importanti, permettono di tenere dentro tanti giocatori. L’idea della gara bisogna averla in mente, la squadra si è sempre allenata bene, dobbiamo resettare sempre e ripartire sempre. Vincere aiuta a vincere, ti permette di gestire quei momenti. Dobbiamo avere lo stesso atteggiamento di Legnago. Cissé sta migliorando ma non è ancora nelle condizioni di essere convocato. Ha fatto tutte le ultime due settimane col gruppo, ma ci vuole ancora un po’ di pazienza. Le valutazioni che ho fatto su Chiricò le ho fatte solo per la partita con la Triestina, domani è un’altra partita. Nicastro non ci sarà, Germano ha un’infiammazione della pianta del piede. La scelta che ho fatto è ponderata. Ronaldo? Ho detto che ho un dubbio o due, abbiamo giocatori che possono giocare davanti alla difesa. Non sono mai situazioni definitive. La Pro Vercelli? Onestamente ci sono 6-7 giocatori che sono lì da 2-3 anni, che sia davanti non mi stupisce. Difficile che Nicastro possa tornare contro il Seregno, penso la partita successiva sia più probabile. Biasci ci sarà»



Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com