Volley, la Kioene espugna Cisterna e si prende i primi tre punti

Condividi

Top Volley Cisterna – Kioene Padova 1-3
(22-25, 22-25, 25-19, 22-25)

Kioene Padova: Loeppky 17, Vitelli 10, Canella 9, Bottolo 14, Zimmermann 4, Weber 10, Gottardo (L); Zoppellari, Petrov 1. Non entrati: Schiro, Guzzo, Crosato, Volpato, Bassanello (L). Coach: Jacopo Cuttini.
Top Volley Cisterna: Zingel 11, Maar 22, Rinaldi 6, Bossi 4, Baranowicz 1, Swarc 8, Cavaccini (L); Raffaelli 3, Giani, Picchio (L). Coach: Fabio Soli.
Arbitri: Boris – Piana.
Durata: 29’, 28’, 30’, 32’ . Tot. 1h 59’.
MVP: Eric Loeppky (Kioene Padova)
NOTE. Servizio: Padova errori 26, ace 7; Cisterna errori 16, ace 2. Muro: Padova 10, Cisterna 9. Ricezione: Padova 49% (12% prf), Cisterna 33% (13% prf). Attacco: Padova 41%, Cisterna 41%.

Grande vittoria della Kioene Padova che porta a casa il bottino pieno contro la Top Volley Cisterna. I ragazzi di coach Cuttini si impongono 3-1 dopo una prestazione importante sia dal punto di vista del carattere che della qualità. I bianconeri per lunghi tratti sono davanti nel punteggio e mantengono la lucidità nei momenti decisivi. Top scorer Loeppky con 17 punti e eletto MVP del match.
LA CRONACA. L’avvio del match si gioca punto a punto, il primo break è a favore della Kioene (9-12) che con l’ace di Zimmermann costringe Coach Soli al primo timeout. I padroni di casa reagiscono e trovano la parità sul 14-14 con l’ace di Swarc, ma Padova ritrova continuità in attacco e raggiunge il massimo vantaggio sul 17-21. Soli interrompe nuovamente il gioco ma l’errore di Swarc mette la parola fine al primo set. 22-25 Padova.
Seconda frazione che procede sotto il segno dell’equilibrio, la Kioene mantiene alta l’aggressività e approfitta di alcune imprecisioni dai 9 metri di Cisterna e, dopo l’attacco vincente di Zimmermann, allunga sul +3 (15-18). La Top Volley non ci sta e con il muro di Zingel costringe coach Cuttini a chiedere il temeout sul 18-18. Poi è Bottolo a salire in cattedra e con 2 punti consecutivi fa rimettere la freccia alla Kioene: 18-22. Nel finale Swarc accorcia, ma i padroni di casa non riescono a colmare il gap. Anche il secondo set è bianconero.
Parte forte nel terzo parziale la Kioene, l’ace di Bottolo porta gli ospiti sul +4 (3-7) e Cisterna chiama il temeout. Al ritorno in campo i pontini riagguantano la parità con protagonisti Maar e Baranowicz. Cuttini mischia le carte e chiama in causa Petrov, ma la squadra di Soli trova più incisività in fase offensiva e riesce ad allungare fino al 14-9. La paip Loeppky regala il 19-19 a Padova, ma gli attacchi e i muri vincenti di Maar non lasciano campo alla Kioene che cede 25-19.
Il quarto set si apre con un break di Padova (5-9), subito ripreso dalla Top Volley che riesce a rimanere aggrappata nel punteggio. La Kioene ritrova compattezza e precisione che le permettono di salire 14-18 con i muri di Loeppky e gli attacchi di Bottolo. La schiacciata out di Zingel manda Padova a match point: ne approfitta Bottolo che chiude 22-25.

LA SINTESI DEL MATCH IN REPLICA SU TV7 NEWS. Una sintesi della sfida di questa sera sarà trasmessa lunedì 18 ottobre, alle ore 21.00 su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre). Repliche nel corso della settimana anche su Tv7 Sport (canale 212 del digitale terrestre). Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.

PAUSA PER LA SUPERCOPPA, POI RAVENNA. Sabato 23 e domenica 24 ottobre è in programma la Final Four della Del Monte Supercoppa all’Eurosuole Forum di Civitanova. Padova scenderà di nuovo in campo alla Kioene Arena alle ore 18.00 di domenica 31 ottobre per la sfida interna con la Consar RCM Ravenna.

Jacopo Cuttini (Coach Kioene Padova): “Abbiamo fatto una prestazione importante, quella che cercavamo. Il nostro è un percorso di che prevede diversi step di crescita, ma i 3 punti di oggi sono fondamentali e ci danno tanta benzina per lavorare sempre meglio”.

Andrea Canella (Kioene Padova): “L’esordio? Mi sono trovato molto bene. Siamo un gruppo che ha tanta voglia di lavorare e cerchiamo di darci sempre una mano gli uni con gli altri. La vittoria di oggi lo dimostra”.

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com