Mercato Padova, Gatti: “L’operazione Moro è stata fatta fra due club che lavorano bene”

Condividi

Fabio Gatti, collaboratore di mercato del Padova, ai microfoni di Telecolor parla di Luca Moro, attaccante esploso in prestito al Catania e in prestito ai siciliani proprio dai veneti: “Siamo tutti contenti per quello che sta facendo Luca. Pellegrino e l’allenatore che lo hanno voluto, il giocatore che si sta valorizzando e di conseguenza anche noi. Lo avremmo ceduto solamente in prestito. Tutta la Serie C era interessata, chi lo voleva con diritto di riscatto, chi definitivo. Ma le nostre condizioni erano molto chiare – riporta tuttocalciocatania.com –. Pellegrino ci ha chiesto Moro ed onestamente eravamo un po’ frenati perché sapevamo volesse prendere anche un attaccante esperto da inserire in rosa. Potevamo tranquillamente tenerlo con noi, poi Pellegrino mi ha chiamato l’ultimo giorno di mercato e ci ha convinti assicurando che si sarebbe giocato il posto con gli altri giovani attaccanti del Catania. Moro è un giocatore che noi stimiamo molto e sul quale puntiamo. Il Padova lo avrebbe dato anche in prestito oneroso, invece il Catania è riuscito a prenderlo in prestito gratuito. Genoa e Spal hanno pagato il prestito in entrambi i casi, ma i rapporti tra me e Maurizio sono ottimi, anche tra Catania e Padova c’è un grande rispetto e spirito di collaborazione. L’anno scorso avevamo dato al Catania anche Piovanello ed è stato un errore nostro assecondare il desiderio del ragazzo di andare via da Catania. Col senno di poi sarebbe dovuto rimanere. L’operazione Moro è stata fatta tra due club che lavorano bene”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com