Volley, Kioene abbonata alle maratone: grande successo in rimonta su Cisterna!

Condividi

Kioene Padova – Top Volley Cisterna 3-2
(25-17, 22-25, 17-25, 37-35, 15-11)

Kioene Padova: Loeppky 16, Vitelli 11, Canella 6, Bottolo 19, Zimmermann 1, Weber 24, Gottardo (L), Volpato 8, Petrov 3, Zoppellari, Schiro, Takahashi. Non entrati: Crosato, Bassanello (L). Coach: Jacopo Cuttini.
Top Volley Cisterna: Rinaldi 14, Bossi 6, Zingel 1, Dirlic 24, Baranowicz 2, Raffaelli 20, Cavaccini (L), Saadat, Wiltenburg 7, Giani, Picchio (L), Maar. Coach: Fabio Soli.
Arbitri: Lot – Piperata.
Durata: 20’, 28’, 25’, 43’, 17’ Tot: 2h 13’
Spettatori: 867
Incasso: €5.123,25
MVP: Petar Dirlic (Top Volley Cisterna)
NOTE. Servizio: Padova errori 27, ace 11; Cisterna errori 19, ace 9. Muro: Padova 8, Cisterna 10. Ricezione: Padova 43% (21% prf), Cisterna 47% (20% prf). Attacco: Padova 53%, Cisterna 53%.

Altro tie break e altra maratona alla Kioene Arena. La squadra di coach Cuttini, dopo un buon avvio, subisce il rientro di Cisterna ma rimette in equilibrio la sfida dopo un quarto set terminato 37-35. Il quinto set regala due punti d’oro alla Kioene con un Weber in grande spolvero: 24 punti e 61% in attacco.

LA CRONACA. L’avvio del match è equilibrato, il primo strappo è targato Bottolo che con due ace consecutivi lancia la Kioene 6-4. Il servizio in casa bianconera è ancora protagonista quando Weber costringe coach Soli alla prima interruzione della sfida (14-11). Il sestetto bianconero continua a forzare al servizio e lo fa bene: anche Canella piazza due battute vincenti (22-13). Soli richiama nuovamente i suoi, ma Padova gestisce e chiude 25-17.
Nel secondo set partono meglio ancora i veneti, i muri di Bottolo e l’ace di Loeppky fanno salire i bianconeri 7-1. Dopo il time out, arriva la reazione di Cisterna che infila una serie di punti che le permettono prima di accorciare 10-8 e poi di impattare sul 12-12, quindi ora è Cuttini ad interrompere la partita. Si procede punto a punto, con i pontini che riescono a spuntarla nel finale grazie ad una maggiore precisione in fase di attacco e pareggiano i conti: 22-25.
Inizio convincente della Top Volley nel terzo parziale e tenta subito la fuga (2-5). La Kioene fatica a trovare ritmo e continuità al servizio. La squadra di Soli sale su tutti i fondamentali e, nonostante i cambi di Cuttini, i laziali salgono 12-19 con i patavini che non trovano mai le giuste contromisure. L’attacco out di Petrov sancisce la fine del set e regala il vantaggio agli ospiti (17-25).
Nella quarta ripresa la musica non cambia: la Top Volley sbaglia poco e Padova sembra accusare il colpo (13-16), ma il primo tempo di Vitelli e l’ace di Loeppky svegliano i ragazzi di Cuttini che trovano la parità (17-17). Torna protagonista l’equilibrio, l’errore in diagonale di Dirlic fa mettere la feccia ai padroni di casa (21-20), ma l’ace di Wiltenburg rimette tutto in discussione sul 23 pari. Si va ai vantaggi, e in un finale al cardiopalma la spunta la Kioene grazie al 37-35 piazzato dal capitano Volpato.
Nel tie break nessuna delle due formazioni prende il largo, anche se il primo tentativo di fuga è bianconero (5-3) e coach Soli ferma la partita. La Kioene si regala quattro match point, il secondo è quello buono: battuta out di Baranowicz ed è 15-11.

LA SINTESI DEL MATCH IN REPLICA SU TV7 NEWS. Una sintesi della sfida di questa sera sarà trasmessa venerdì 31 dicembre, alle ore 21 su Tv7 Sport (canale 212 del digitale terrestre). Repliche nei giorni successivi anche su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre). Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.

RINVIATO IL MATCH DI RAVENNA. La prossima gara in origine programmata per mercoledì 5 gennaio alle 20.30 in casa della Consar RCM Ravenna è stata rinviata a data da destinarsi causa positività al Covid-19 di più di tre atleti della squadra di casa. Il prossimo appuntamento alla Kioene Arena è in programma domenica 9 gennaio alle 18 (diretta VolleyballWorld), contro Trento. Sul sito http://pallavolopadova.com/ si possono trovare tutte le informazioni relative alla vendita dei biglietti e all’accesso al palasport.

Andrea Canella (Kioene Padova): “Questa sera vincere è stato importante per chiudere l’anno nel migliore dei modi. Grazie ai cambi abbiamo saputo riaprire la gara, ogni giocatore entrato in campo ha saputo fare la differenza. La partita guadagnata questa sera co permette di iniziare il 2022 con ancora più motivazione ed energia”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com