Triestina-Padova, Martinez: “Abbiamo dominato! E il rigore…”

Condividi

«Io so perfettamente di aver toccato la palla prima di lui, poi lui è stato bravo o furbo a seconda dei punti di vista, a colpirmi le braccia, perché io non l’ho colpito. E cosi è stato rigore». Sulle colonne de “Il Piccolo” Miguel Angel Martinez, portiere della Triestina, torna sull’episodio del penalty che ha consentito al Padova di sbloccare il risultato, aggiungendo: «La prima cosa che ho fatto quando siamo usciti dal campo, è stata mandare un messaggio a chi stava guardando la partita dalla tv. Mi hanno detto che sembrava rigore, ma io posso dire che gli arbitri al giorno d’oggi questi rigori li fischiano sempre, più semplice così che ammonire il giocatore che si butta. La partita? Purtroppo nel calcio conta solo buttarla dentro: abbiamo creato tantissimo, soprattutto nel primo tempo, abbiamo fatto molto bene nel possesso palla, purtroppo un’azione sfortunata ci ha portato al rigore, poi un contropiede mentre eravamo sbilanciati ha portato al raddoppio. Per il resto il dominio è stato nostro, dominare vuol dire stare nell’altra parte del campo e capita che puoi prendere una ripartenza».



Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com