Volley, a Padova c’è aria di retrocessione: la Kioene cade anche con Milano

Condividi

Kioene Padova – Allianz Milano 0-3
(18-25, 20-25, 22-25)


Kioene Padova
: Loeppky 11, Vitelli 2, Volpato 8, Bottolo 8, Zimmermann, Weber 13, Takahashi (L), Gottardo, Zoppellari 2, Canella 4, Petrov, Bassanello (L). Non entrati: Crosato, Guzzo. Coach: Jacopo Cuttini.


Allianz Milano:
Jaeschke 13, Piano 6, Chinenyeze 3, Ishikawa 5, Porro 1, Patry 14, Pesaresi (L), Daldello, Romanò, Mosca. Non entrati: Staforini (L), Maiocchi, Djokic. Coach: Roberto Piazza.

 

Arbitri: Braico – Goitre.
Durata: 24’, 30’,

Spettatori: 1.770

Incasso: € 10.657,05
MVP: Jean Patry (Allianz Milano)
NOTE. Servizio: Padova errori 16, ace 8; Milano errori 12, ace 3. Muro: Padova 7, Milano 7. Ricezione: Padova 52% (15% prf), Milano 41% (20% prf). Attacco: Padova 42%, Milano 53%.

 

Netta sconfitta per la Kioene che, tra le mura amiche, cede 3-0 contro l’Allianz Milano. Un piccolo passo indietro rispetto alle buone prestazioni offerte nelle ultime due uscite. La squadra di Cuttini subisce la forza meneghina e riesce a rimanere a contatto solo in alcune parti della gara. Tra i bianconeri il top scorer è Linus Weber (13 punti, 1 muro).

 

LA CRONACA. Avvio aggressivo da parte di entrambe le squadre. Un equilibrio che dura per gran parte del parziale, fino a quando Piano e compagni compiono un bruciante break di 5-0 portandosi sul 16-21. Cuttini chiama time out e cambia il palleggiatore, ma la Kioene non riesce a riportarsi a contatto. Gli ospiti amministrano il finale di set e, complice qualche disattenzione bianconera, lo incassano 18-25.

Nella seconda parte di gara l’Allianz inizia meglio e trova in Inshikawa e Patry le armi giuste per assicurarsi un margine di sicurezza (8-11). Milano sale sul +5, ma Weber tiene in vita i suoi con due ace consecutivi. Nel finale, però, gli ospiti allungano nuovamente e Chinenyeze chiude 20-25.

Stessa musica nel terzo set, la squadra di Piazza ruggisce dalle prime battute e scappa sul +7 (6-13).

Milano controlla e allunga a più riprese, con una Kioene che non individua le giuste contromisure per ribattere agli attacchi ospiti. A metà del set capitan Volpato suona la carica e fa accorciare i suoi, ma i meneghini gestiscono il vantaggio e limitano la rimonta bianconera fino al definitivo 22-25.

 

LA SINTESI DEL MATCH IN REPLICA SU TV7 NEWS. Una sintesi della sfida di questa sera sarà trasmessa lunedì 28 febbraio, alle ore 21 su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre). Repliche nei giorni successivi anche su Tv7 Sport (canale 212 del digitale terrestre). Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.

 

PAUSA FINAL FOUR COPPA ITALIA, POI VIBO. Il 5 e 6 marzo è in programma la Final Four di Coppa Italia. La SuperLega si fermerà, anche perché le sfide in programma il prossimo fine settimana sono state già giocate nel mese di gennaio (Verona – Kioene 3-1). Il prossimo appuntamento, nuovamente alla Kioene Arena, è in programma domenica 13 marzo (18.00, diretta VolleyballWorld). Sul sito http://pallavolopadova.com/ tutte le informazioni inerenti alla prevendita dei  biglietti. Visitare la sezione dedicata anche per trovare i dettagli relativi all’accesso al palasport.

 

Federico Crosato (Kioene Padova): “Sicuramente questa sera non abbiamo saputo sfruttare i momenti in cui siamo stati a pari punteggio con Milano. Abbiamo commesso troppi errori in quei frangenti in cui avremmo dovuto spingere al massimo, ci è mancata un po’ la grinta. Dobbiamo continuare a lavorare duro”.

 

Nicola Pesaresi (Allianz Powervolley Milano): “La partita è andata decisamente bene, non era affatto semplice perché Padova è una buonissima squadra che in generale ma soprattutto in casa ha un ottimo servizio e può mettere in difficoltà tutte le squadre. Noi abbiamo tenuto bene la loro battuta, abbiamo espresso una bella pallavolo con buona continuità, quindi siamo contenti per questi tre punti. Questa vittoria può aiutarci ad affrontare la settimana nel modo giusto, preparandoci giorno dopo giorno a questo grande appuntamento che ci siamo conquistati sul campo e che dobbiamo vivere con emozione ma anche gioia”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com